Fognini: "Federer è il tennis, mi piacerebbe rivederlo presto in campo"



by   |  LETTURE 2477

Fognini: "Federer è il tennis, mi piacerebbe rivederlo presto in campo"

L’ultima partita ufficiale disputata da Roger Federer resta la semifinale degli Australian Open 2020 contro Novak Djokovic. Dopo il match perso in tre set con il serbo, Federer ha subito ben due operazioni, entrambe al ginocchio destro: la prima a febbraio, la seconda a giugno.

Il rientro del 20 volte vincitore di un torneo del Grande Slam era previsto all’ATP Cup 2021, ma qualcosa è cambiato poco prima della partenza. Federer ha infatti ha deciso di saltare la stagione australiana per recuperare al 100% dall’infortunio e dal punto di vista fisico e per non trascorrere troppo tempo lontano dalla sua famiglia.

Stando alle ultimi aggiornamenti, Federer dovrebbe tornare in campo a Doha, torneo ATP 250 che si disputerà dall’8 al 13 marzo. Ad affermarlo è stato Richard Krajicek, attuale direttore del torneo di Rotterdam.

“Penso che Roger giocherà a Doha, la settimana dopo Rotterdam. Ma solo se sarà effettivamente in forma e pronto a giocare. Dovrà dircelo lui” .

Fabio Fognini: "Roger Federer è il tennis"

In attesa di rivedere Federer in campo, sono molti i colleghi che hanno parlato della sua assenza.

In particolare, Fabio Fognini ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale dell’ATP. “Mi piacerebbe rivedere Roger Federer in campo perché sono un suo grande fan” , ha dichiarato il tennista italiano.

“Mi piace molto vederlo giocare. Mi dispiace dirvelo, ma è lui il tennis” .

Anche un campione come Rafael Nadal, dopo aver vinto per la tredicesima volta il Roland Garros, aveva espresso parole di grande ammirazione per il suo amico.

"Spero che torni il prima possibile. Non possiamo illuderci: non ci restano dieci anni di Federer, ed è una brutta cosa ogni volta che non può giocare. È una delle più grandi icone del nostro sport e averlo lontano dal campo è un male per tutti" .

Nadal sarà uno dei principali favoriti alla prossima edizione degli Australian Open. Il primo Slam dell'anno si disputerà in via del tutto eccezionale dall'8 al 21 febbraio.