Ex numero 1 al mondo: "Vi svelo chi è il vero erede di Roger Federer"



by   |  LETTURE 11239

Ex numero 1 al mondo: "Vi svelo chi è il vero erede di Roger Federer"

"Odio distruggere tutti questi racconti, ma vi posso assicurare che se Roger Federer fosse stato in grado di competere per la vittoria o comunque per il vertice agli Australian Open, avrebbe sicuramente disputato il torneo"

Con queste parole Simon Graf, biografo ufficiale del venti volte campione di titoli del Grande Slam, risponde con decisione ad André Sa, ex tennista di doppio brasiliano ed ora colui che cura i rapporti tra i tennisti e l'organizzazione dell'Australian Open.

Secondo Sa difatti non c'erano ragioni fisiche ma molto di più con il tennista svizzero frenato dalla quarantena che si sarebbe tenuta a Melbourne perché non voleva che sua moglie Mirka ed i suoi figli avrebbero trascorso due settimane solo ed esclusivamente nell'hotel o ancora peggio non voleva lasciarli a casa.

Mediante messaggi sui social Graf ha smontato la tesi di André Sa ed ha dato ulteriori aggiornamenti sul recupero del tennista svizzero riferendo questo messaggio: "Credo che disputerà il torneo di Dubai a metà Marzo, sono abbastanza ottimista su questo"

Roger Federer ed il paragone con un giovane tennista

In questo momento sono tanti i tennisti al lavoro per gli Australian Open, torneo che si disputerà dal prossimo 8 Febbraio. Tra gli altri anche il tennista greco Stefanos Tsitsipas sta lavorando duramente in vista di questo torneo e su Twitter stanno girando video con l'atleta che si prepara per il torneo.

Sono tanti ad equiparare il gioco di Stefanos Tsitsipas con quello di Roger Federer, l'ultimo dei quali è stato l'ex numero uno al mondo Andy Roddick. Ecco le sue parole a riguardo: "Stefanos Tsitsipas è uno dei più grandi tennisti del circuito ed oggi ha già sconfitto alcune delle più grandi leggende di questo sport.

È considerato tra i successori di Roger Federer e credo tra l'altro che abbia un modo di giocare molto simile allo svizzero. Allo stesso tempo credo che ora Stefanos debba lavorare ed in questo 2021 è stato rmpo di vincere o almeno arrivare in fondo nei tornei del Grande Slam"