Roger Federer: "Ecco dove vivrò dopo il mio ritiro dal tennis"



by   |  LETTURE 28274

Roger Federer: "Ecco dove vivrò dopo il mio ritiro dal tennis"

Sono ormai mesi che gli appassionati del mondo del tennis attendono il rientro in campo della leggenda svizzera Roger Federer. Il vincitore di 20 titoli del Grande Slam è stato assente sia per la Pandemia che soprattutto per un duplice intervento chirurgico che lo Ha tenuto fuori per quasi tutto il 2020 e tutti attendevano il suo rientro.

A sorpresa però Roger ha qualche settimana fa annunciato che non prenderà parte agli Australian Open 2021 e che il suo ritorno in campo è nuovamente rinviato. L'ex tennista brasiliano André Sa ha rivelato però il vero motivo per cui Federer non sarà presente a Melbourne: "Mi ha detto 'Ho 39 anni, quattro figli e 20 tornei del Grande Slam.

Per me non è il momento di stare lontano dalla mia famiglia per oltre cinque settimane" Difatti il vero motivo che ha portato Roger a mollare non sarebbero le condizioni fisiche ma bensì le rigide imposizioni che gli organizzatori degli Australian Open hanno realizzato con la 'bolla' e la quarantena per i tennisti.

Paradossalmente queste frasi hanno rassicurato i fan di Roger Federer, preoccupati per la lunga assenza e per le condizioni fisiche del proprio beniamino.

Roger Federer parla del suo futuro

Nel corso di un'intervista di pochi giorni fa alla rivista GALA sul lago di Zurigo, Federer ha parlato di questa lunga pausa dal tennis e di come la sua famiglia lo ha sostenuto nel corso della sua lunghissima e duratura carriera.

Ecco le sue parole: "Per 20 anni sono sempre stato in movimento, costantemente in giro. Il periodo più lungo in cui sono stato a casa è stato di massimo cinque o sei settimane. Una pausa del genere è stata buona e grazie a questo ho passato molto più tempo con la mia famiglia"

Roger Federer ha difatti ammesso che la pausa dal tennis non lo ha messo di cattivo umore ma anzi è stato bene grazie sopratutto alla moglie Mirka ed ai figli: "Quando qualcuno è importante per te le emozioni entrano in gioco e vanno meglio di qualsiasi cosa.

Mirka è la miglior madre e la miglior moglie possibile, una persona meravigliosa che mi è sempre stata vicina. Durante la mia lunga carriera mi ha sempre sostenuto. Futuro dopo il tennis? La Svizzera è il mio paese preferito in assoluto e ho sempre saputo che dopo la fine della mia carriera avrei vissuto qui. Quando mi fermerò andrà così quindi"