Lionel Messi rivela la propria ammirazione per Roger Federer e Rafael Nadal



by   |  LETTURE 2539

Lionel Messi rivela la propria ammirazione per Roger Federer e Rafael Nadal

Purtroppo, l’attuale numero 5 del mondo Roger Federer ha fatto sapere di non prendere parte alla nuova edizione degli Australian Open di Melbourne: la preparazione fisica degli ultimi mesi, a seguito dei due interventi chirurgici al ginocchio destro, non è stata sufficiente.

Si tratta della prima volta dal lontano 1999 che il tabellone principale del Grand Slam inaugurale della stagione non vedrà la presenza del fenomeno di Basilea: in quell’edizione, un giovanissimo Federer perse al primo turno delle qualificazioni contro il francese Olivier Delaitre.

Roger vanta un bilancio complessivo di 102 vittorie e 15 sconfitte a Melbourne, compresi sei successi e la finale del 2009, persa contro Rafael Nadal. Divenuto professionista nel 1998, l’elvetico è uno dei giocatori con maggiore esperienza sul circuito e certamente il più vincente di sempre.

L’elogio di Messi nei confronti di Nadal e Federer

Protagonista di numerose sfide contro il grande rivale nonché amico Rafael Nadal, Roger è riuscito a superarlo 16 volte su 40 incontri. La sua ultima vittoria è arrivata nella semifinale di Wimbledon 2019, conquistata dallo svizzero in quattro set.

“Ci sono un sacco di atleti incredibili”, ha affermato di recente la leggenda del Barcellona Lionel Messi, come rivelato da EssentiallySports. “Rafa Nadal, Roger Federer, LeBron – in tutti gli sport c’è qualcuno che si distingue ed è ammirato per ciò che ha fatto”.

Federer e Nadal sono anche stati i protagonisti dell’ultimo ‘Match in Africa’, andato in scena lo scorso febbraio a Città del Capo, in Sud Africa. Dopo aver perso nella semifinale degli Australian Open 2020 per mano del serbo Novak Djokovic, l’ex numero uno del mondo svizzero ha fatto sapere di essersi sottoposto a due interventi chirurgici e di saltare pertanto il resto della stagione su cemento e terra battuta, per tornare solo in estate.

La successiva pandemia di Coronavirus ha scombussolato ulteriormente i piani, costringendo l’intero Tour a prendersi una pausa fino al mese di agosto. Tra i numerosi protagonisti della nuova stagione anche lo scozzese Andy Murray, al rientro sul circuito da Delray Beach. Photo Credit: Sky Sport