Craig Tiley commenta l'assenza di Roger Federer agli Australian Open 2021



by   |  LETTURE 3942

Craig Tiley commenta l'assenza di Roger Federer agli Australian Open 2021

Poche ore fa è arrivata nel corso della notte italiana la notizia che i fan di Roger Federer ed in generale di tutti gli appassionati di tennis non volevano mai ascoltare: Roger Federer non parteciperà agli Australian Open 2021.

Questa è una pesante mazzata per il rientro in campo dello svizzero la cui assenza sui campi da gioco è data appunto dall'ultimo Australian Open e che quindi sicuramente supererà l'anno di stop.

Ad annunciare questa notizia è stato il manager del campione elvetico, Tony Godsick, una brutta botta per tutti gli appassionati che dovranno rimandare la possibilità di rivedere in campo il proprio beniamino.

Ecco le parole di Godsick: "Negli ultimi due mesi Federer ha fatto davvero grandi progressi, ma tuttavia, dopo essersi consultato con il suo team, ha deciso che la migliore decisione per lui sia di tornare alle competizioni solo dopo l'Australian Open 2021"

Le parole di Craig Tiley su Roger Federer

Brutta notizia anche per l'Australian Open e per i propri organizzatori che pregustavano di ospitare il ritorno in campo del venti volte vincitore di titoli del Grande Slam.

Il direttore del torneo Craig Tiley ha rilasciato un piccolo "statement" dove specificava che sia loro che soprattutto Roger Federer erano delusi per il fatto che lo svizzero non riuscirà ad essere in grado di competere per il torneo svizzero.

Già nel 2017 dopo un brutto infortunio Federer tornò in Australia e sorprendendo tutti disputò il torneo perfetto vincendo così l'ennesimo Slam della sua carriera, ma questa volta non sarà così ed i fan di Roger dovranno aspettare un altro po' prima di rivederlo in campo.

Nel 2021 Federer avrà come obiettivi primari ora il torneo di Wimbledon e soprattutto i giochi Olimpici di Tokyo 2021. Craig Tiley ha affermato: "L'Australian Open ha sempre avuto un posto nel cuore di Roger e Federer era il primo a definire questo Slam come il suo 'Happy Slam' Ci auguriamo di rivedere Roger Federer agli Australian Open del 2022"