Dominic Thiem: "Imparo ancora tantissimo da Roger Federer"



by   |  LETTURE 1168

Dominic Thiem: "Imparo ancora tantissimo da Roger Federer"

Il 2021 potrebbe essere l’ultima stagione della carriera di Roger Federer, che quest’anno ha disputato un solo torneo ufficiale agli Australian Open. L’ex numero 1 del mondo ha subito due interventi chirurgici al ginocchio destro, che lo hanno indotto a chiudere con grande anticipo il suo 2020.

Durante la recente cerimonia dei Laureus Awards, il 20 volte campione Slam ha ammesso di essere ancora lontano dal top della forma e che la sua presenza a Melbourne Park è tutt’altro che sicura. D’altronde, il fenomeno svizzero ha rivelato che i suoi grandi obiettivi saranno Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo, slittate di dodici mesi a causa della pandemia globale.

Re Roger sarà anche uno dei protagonisti della Laver Cup, in programma a Boston dal 24 al 26 settembre 2021. Il secondo giocatore a confermare la sua partecipazione all’evento è stato Dominic Thiem, che tornerà a vestire i colori del Team Europa per la terza volta (dopo le edizioni 2017 e 2019).

Lo schieramento guidato da Bjorn Borg si è aggiudicato tutte le edizioni disputate fino a questo momento e andrà a caccia del quarto sigillo consecutivo.

Thiem: "La Laver Cup è un evento fantastico"

“La Laver Cup è un evento fantastico e sono davvero entusiasta di far parte del Team Europa nell’edizione di Boston.

Sono stato abbastanza fortunato ad aver partecipato a due delle tre Laver Cup finora, devo ammettere che è una manifestazione unica. Non vedo l’ora di aiutare la squadra a conquistare il quarto titolo” – ha dichiarato Thiem in una nota ufficiale.

Il numero 3 del mondo ha potuto imparare da leggende del calibro di Federer e Borg. “È magnifico competere al fianco di ragazzi che normalmente sono miei avversari nel circuito. Ci divertiamo così tanto assieme, imparo ancora tantissimo da fuoriclasse come Roger Federer e Bjorn Borg che hanno un’esperienza incredibile” – ha precisato Thiem.

Lo stesso Borg ha commentato l'ingresso di Thiem nella sua formazione: “Sento che abbiamo una grande base, ma bisognerà stare attenti al Team World, che avrà voglia di rivincita”.