Halep: "Vi racconto il mio primo incontro con Roger Federer"



by   |  LETTURE 7314

Halep: "Vi racconto il mio primo incontro con Roger Federer"

Non bisognerà attendere ancora molto prima dell’inizio della stagione 2021. L’ATP e la WTA hanno diramato il calendario relativo ai primi due mesi dell’anno, in attesa di conoscere il destino del Sunshine Double (che comprende i Masters 1000 di Indian Wells e Miami).

Il primo grande appuntamento del 2021, gli Australian Open, si svolgeranno dall’8 al 21 febbraio per consentire a tutti i giocatori di recarsi in Australia ed effettuare le due settimane di quarantena obbligatoria. Non è chiaro se l’Happy Slam sancirà anche il rientro in campo di Roger Federer, assente dal circuito da quasi un anno per via di una doppia operazione al ginocchio destro.

L’ex numero 1 del mondo ha conservato un posto nella Top 5 grazie al nuovo sistema di ranking, ma ha recentemente ammesso di non essere ancora al 100% della forma fisica. Durante un’intervista concessa a Digisport, l’ex numero 1 WTA Simona Halep ha ricordato il suo primo incontro assoluto con il 20 volte campione Slam.

I due si sono conosciuti a Wimbledon nel 2007, quando lo svizzero era già in vetta al tennis maschile (a differenza di Halep, che doveva ancora debuttare nel circuito femminile).

Halep: "Mi ha trasmesso una bellissima sensazione"

“Ero a Wimbledon nel 2007, sono andata ai campi di allenamento, avevo il badge degli junior e mi sono recata sul campo per tirare qualche colpo.

Me lo sono trovato davanti e sono rimasta bloccata” – ha raccontato la due volte campionessa Slam. “Non sapevo come comportarmi e gli ho chiesto se poteva firmarmi un autografo. Lui mi ha chiesto cosa ci facessi lì e come mi sentissi.

Io gli ho risposto che mi piaceva il tennis e che ero felicissima di essere a Wimbledon, dato che non avevo mai visto un campo in erba fino a quel momento. Era molto cordiale e mi ha trasmesso una bellissima sensazione. Anche se era già molto famoso e rappresentava un’icona del nostro sport, si è fermato a parlare con me e mi ha fatto anche gli auguri” – ha proseguito Halep.