L’emozionante video realizzato in occasione del ritorno di Roger Federer



by   |  LETTURE 29079

L’emozionante video realizzato in occasione del ritorno di Roger Federer

Ci siamo. Ormai, manca pochissimo. Il mondo del tennis non vede l’ora di assistere al grande rientro sul circuito di Roger Federer, uno dei tennisti più forti nella storia di questo sport ed uno degli atleti più premiati di sempre.

Inutile e ridondante tornare a sottolineare gli incredibili risultati conseguiti dallo svizzero in più di vent’anni sul Tour: 20 titoli del Grand Slam (tra cui 8 Wimbledon, record assoluto), 6 trofei delle ATP Finals (nessuno come lui), 103 titoli totali (secondo solo a Jimmy Connors), 23 semifinali Major consecutive, una medaglia d’oro in doppio alle Olimpiadi di Pechino 2008 ed una d’argento, in singolare, a Wimbledon 2012.

Questi sono solo alcuni degli innumerevoli dati capaci di testimoniare la grandezza di Federer: elencarli tutti sarebbe quasi impossibile. Semifinalista nella scorsa edizione degli Australian Open, Roger è stato battuto in semifinale da Novak Djokovic in tre set, dopo aver già rischiato a più riprese nelle partite precedenti di essere estromesso dal torneo (si pensi al match contro Tennys Sandgren, praticamente perso …).

Dopo essersi sottoposto a due interventi al ginocchio destro, Roger ha inizialmente fatto sapere di rientrare a giocare solo in estate, ma l’improvvisa pandemia di Coronavirus ha fermato il circuito per diversi mesi e il fuoriclasse elvetico ha scelto l’opzione più saggia e pratica: tornare direttamente nel 2021.

Malgrado non vi sia ancora la certezza assoluta, Federer dovrebbe partecipare agli Australian Open 2021: si tratterebbe della sua ventiduesima presenza nel torneo, che ha vinto sei volte tra il 2004 e il 2018.

Quali sono le speranze di Roger nel 2021?

Nelle scorse ore, un utente della piattaforma YouTube – lehunterpro – ha realizzato un video davvero toccante dedicato a Roger Federer: ‘The Last Hope’.

Questo il titolo, con un evidente riferimento al prossimo rientro in campo del venti volte campione Slam, percepito un po’ come l’ultima possibilità per lui di tornare ai massimi livelli (non scordiamo che il prossimo agosto compierà 40 anni).

Premesso che azzardare previsioni con Roger si sia sempre rivelato sbagliato, non c’è dubbio che lo svizzero dovrà affrontare una competizione particolarmente alta il prossimo anno: oltre a Rafael Nadal e Novak Djokovic, i vecchi ‘nemici’, Federer dovrà vedersela anche con Dominic Thiem, Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev, Andrej Rublev e Daniil Medvedev, giocatori che negli ultimi mesi sono migliorati e non di poco, oltre ad aver guadagnato maggiore fiducia.

Il 2021 vedrà anche il ritorno di Wimbledon, annullato lo scorso anno, oltre alle Olimpiadi di Tokyo. Si preannuncia insomma una stagione davvero emozionante e, chissà, forse anche ricca di sorprese...