Roger Federer: "A Tokyo voglio esserci, è uno degli appuntamenti più importanti"



by   |  LETTURE 3679

Roger Federer: "A Tokyo voglio esserci, è uno degli appuntamenti più importanti"

Roger Federer ha saltato tutta la seconda parte di stagione a causa di un duro infortunio subito al ginocchio destro. L’ultima partita giocata dal campione svizzero è stata la semifinale degli Australian Open 2020, persa in tre set contro il futuro vincitore del torneo Novak Djokovic.

Federer è tornato da qualche settimana ad allenarsi in campo e le sue condizioni migliorano giorno dopo giorno, come ha spiegato Ivan Ljubicic nel corso di un intervento a Sky TG 24. “Federer? Ha fatto altre cose durante questi otto mesi.

Sono stato in Svizzera e si sta allenando. Diciamo anche che è motivatissimo, è incredibile. Tanti si chiedono perché gioca, certi fanno fatica a capire che lo fa perché si diverte, gli piace vincere.

Vuole essere competitivo e tornare a livelli massimi” .

Roger Federer non vede l'ora di tornare in campo

L’obiettivo del 20 volte vincitore di un torneo del Grande Slam è quindi rientrare nelle migliori condizioni in vista della prossima edizione degli Australian Open.

Il primo Slam dell'anno dovrebbe iniziare l'8 febbraio, ma bisognerà ancora aspettare per l'annuncio ufficiale di Tennis Australia. Un altro grande sogno che Federer non ha mai abbandonato è quello di vincere la medaglia d’oro in singolare ai Giochi Olimpici.

“Per me l’Olimpiade è uno degli appuntamenti più importanti e ho in programma di esserci a Tokyo” , ha dichiarato Federer ad un famoso programma televisivo giapponese. “Tutto sommato per me non è così male che i Giochi Olimpici siano stati posticipati di un anno considerando i problemi che ho avuto.

Spero davvero di poter venire. I miei figli mi hanno già chiesto diverse volte del Giappone e Mirka ama il vostro paese. Sono veramente sorpreso di come tutta la mia famiglia sia interessata” . Federer ha poi parlato di questa anomala stagione e della cancellazione di Wimbledon.

“Per noi è stato un grande shock vedere Wimbledon cancellato e le Olimpiadi rinviate di un anno. Adesso speriamo possa andare tutto per il meglio” . Photo Credit: MIKE FREY - TENNIS PHOTO NETWORK