Cash: "Dubito che Rafael Nadal avrebbe battuto Roger Federer sulla vera erba"



by   |  LETTURE 7578

Cash: "Dubito che Rafael Nadal avrebbe battuto Roger Federer sulla vera erba"

Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic hanno scritto pagine indelebili della storia del tennis, monopolizzando questo sport negli ultimi 15 anni a suon di record e trionfi. I Big 3 hanno totalizzato la bellezza di 57 Slam complessivi, impedendo a tanti ottimi giocatori della stessa epoca di vincere quanto avrebbero meritato per il loro talento.

Basti pensare che la vittoria di Dominic Thiem agli US Open ha sancito il primo sigillo in un Major di un tennista nato negli anni ’90. Va detto che l’austriaco ha beneficiato dell’assenza di Federer e Nadal a New York, senza dimenticare la clamorosa squalifica rimediata da Djokovic per una pallata accidentale a una giudice di linea durante il suo match di ottavi.

Al Roland Garros di quest’anno, Nadal ha coronato il suo lunghissimo inseguimento al record all-time di Federer eguagliandolo a quota 20 Major. In molti si chiedono se il 2021 rappresenterà l’anno buono per il definitivo ricambio generazionale, in attesa di capire in quali condizioni si ripresenterà Re Roger dopo 11 mesi di stop.

In una recente intervista, l’ex campione di Wimbledon Pat Cash ha espresso il suo giudizio sull’eterna battaglia fra i tre mostri sacri.

Cash: "I Big 3 hanno una mentalità fuori dal comune"

“Sono autentiche leggende.

Non stiamo parlando di comuni essere umani, nessuno può avvicinare i loro numeri. Ci vuole una mentalità diversa da quella delle persone normali. Anche Andy Murray ce l’ha. Per essere il migliore ci vuole una sorta di ossessione e loro ce l’anno, oltre al fatto di essere atleti eccezionali” – ha dichiarato l’australiano.

“Roger Federer sarebbe stato incredibile in qualsiasi generazione, indipendentemente dal tipo di racchetta che si usava. Rafael Nadal e Novak Djokovic hanno dato vita a qualcosa di nuovo, soprattutto lo spagnolo. Il modo in cui gioca sulla terra battuta è assolutamente fenomenale, ma non credo che avrebbe battuto Federer sull’erba di un tempo.

Novak invece può essere il migliore su tutte le superfici” – ha aggiunto Cash. Non resta che aspettare gli Australian Open 2021 per vivere un nuovo capitolo di questa infinita saga.