Krajicek: “Ecco perché non ho ancora chiamato Federer per Rotterdam 2021”



by   |  LETTURE 3679

Krajicek: “Ecco perché non ho ancora chiamato Federer per Rotterdam 2021”

Ad oggi, gli Australian Open di Melbourne dovrebbero andare in scena tra il 18 e il 25 gennaio 2021, mentre il Rotterdam Open nella seconda settimana del mese di febbraio. Tuttavia, nessuna di queste date può dirsi ancora definitiva: ci sono buone probabilità che il primo Grand Slam della stagione venga spostato di qualche settimana, causando di conseguenza uno slittamento anche degli appuntamenti successivi.

I problemi organizzativi causati dalle misure di contenimento contro il Coronavirus sono infatti considerevoli, a partire dalla sistemazione degli atleti e la creazione di una ‘bolla’ in stile Us Open.

Il direttore di Rotterdam sulla prossima edizione del torneo

L’ATP 500 di Rotterdam, in Olanda, è nato nel 1972.

Nel corso della sua lunga storia ha visto trionfare campioni del calibro di Arthur Ashe, Jimmy Connors, Bjorn Borg, Guillermo Vilas, Stefan Edberg, Boris Becker, Michael Stich, Goran Ivanisevic, Evgenij Kafelnikov, Lleyton Hewitt, Roger Federer ed Andy Murray, solo per fare alcuni nomi.

Nella scorsa edizione ha vinto il francese Gael Monfils, che ha superato nell’ultimo match il giovane Félix Auger-Aliassime in due set. Richard Krajicek, direttore dell’evento e qui campione nel 1995 e 1997, ha risposta alla domanda se avesse già chiamato Federer per l’edizione 2021: “No, nemmeno lui.

Voglio solo aspettare”. In effetti, il destino del torneo dipende tutto dagli Australian Open e dal periodo nel calendario che lo Slam andrà ad occupare: “Quando c’è da prendere accordi coi giocatori”, ha spiegato l’olandese, “devo parlare solo di fatti, non ci devono essere ‘se’ o ‘ma’”.

Krajicek si è dimostrato comunque positivo: “Se Melbourne andrà a marzo o aprile, tutto okay. Non sarà una situazione sfavorevole. Saremmo nella prima serie di tornei dell’anno e i giocatori non vorranno fare altro che competere.

Potrebbe in effetti avere un effetto positivo sui partecipanti al torneo”. Queste le parole dell’ex numero 4 del mondo, come riportato da EssentiallySports. Federer ha vinto Rotterdam tre volte: nel 2005 contro Ivan Ljubicic, nel 2012 contro Juan Martin del Potro e due anni fa contro Grigor Dimitrov. Photo Credit: Sky Sport