Darderi: "Big 3? Scelgo Federer, ha più stile di tutti. Djokovic mi ha colpito molto"



by   |  LETTURE 1920

Darderi: "Big 3? Scelgo Federer, ha più stile di tutti. Djokovic mi ha colpito molto"

L’ultima edizione delle ATP Finals ha eletto un nuovo Maestro. Daniil Medvedev è riuscito a battere Novak Djokovic nel secondo incontro di Round Robin, Rafael Nadal in semifinale e Dominic Thiem in finale. Il russo ha quindi sconfitto i primi tre giocatori del ranking mondiale e meritato di aggiungere al suo già importante palmarès uno dei trofei più prestigiosi del circuito.

Non tutti sanno che quest’anno Londra ha raccontato una storia nella storia: quella di Luciano Darderi. Il giovanissimo tennista azzurro, top ten junior, è stato infatti chiamato come sparring partner ed ha potuto svolgere diverse sessioni di allenamento con i migliori tennisti del mondo.

Luciano Darderi e le emozioni vissute alle ATP Finals

In un’intervista al sito ufficiale della FIT, Darderi ha provato a descrivere tutte le emozioni che solo un’esperienza come questa può regalarti. "Mi sono allenato con Tsitsipas, Schwartzman, Djokovic, Berrettini e con diversi doppisti.

Sono qui per imparare, per capire tante cose che mi serviranno a diventare professionista. E' un'occasione molto speciale per me e per mio padre, penso che siamo nella strada giusta. Dobbiamo lavorare sodo per ottenere risultati più avanti.

Voglio fare le cose bene, un passo alla volta, senza guardare troppo in là. Certo mi piacerebbe tanto entro il 2025 essere almeno una volta a Torino per giocare le ATP Finals. I campioni sono diversi da come li immaginavo? No, alla fine me li immaginavo come sono.

Sono sempre molto intensi, sempre concentrati al 100% in ogni minuto di ogni allenamento. E' molto importante per me vederli così da vicino. Li ho osservati. Djokovic, ad esempio, mi ha colpito più di tutti, per l'elasticità, per come arriva sulla palla, per come gioca lungo e quanto è preciso" .

A Darderi è stato infine chiesto di scegliere il migliore tra i Big Three secondo il suo punto di vista. "Roger Federer, perché ha più stile di tutti" .