Roddick: "Roger Federer spera di ritrovare le condizioni del 2017 in Australia"



by   |  LETTURE 2035

Roddick: "Roger Federer spera di ritrovare le condizioni del 2017 in Australia"

Nemmeno il tempo di assistere alla conclusione delle Nitto ATP Finals, che è già tempo di pensare alla prossima stagione. Il calendario 2021 dovrebbe iniziare dall’Australia, ma negli ultimi giorni si sono addensate pericolose nubi sullo svolgimento dell’Happy Slam e dei tornei preparatori.

Il governo australiano ha infatti impedito ai giocatori raggiungere il Paese prima dell’inizio del 2021, una decisione che rischia di annientare la macchina organizzativa messa in moto da Tennis Australia negli ultimi mesi.

Quest’edizione degli Australian Open avrà un sapore ancora più speciale, visto che sancirà il ritorno in campo di Roger Federer dopo quasi un anno di stop. Il fenomeno svizzero, reduce da due operazioni al ginocchio destro, ha ripreso ad allenarsi a pieno regime e dovrebbe farsi trovare in forma a Melbourne Park a metà gennaio.

In una recente sessione live su Tennis Channel, l’ex numero 1 del mondo Andy Roddick – che ha affrontato Federer in tantissime occasioni – ha espresso il suo giudizio sul rientro del 20 volte campione Slam.

Roddick: "Sarà importante la fiducia"

“L’unico paragone che si può fare è quello con il 2017, quando Roger Federer si presentò in Australia dopo sei mesi di stop e vinse il torneo.

La superficie era più rapida del solito, il che gli ha dato una grossa mano. È chiaro che lui si augura di trovare condizioni simili nel 2021. Ciò renderebbe il suo piano tattico molto più efficace e semplice da attuare.

Non può rimanere invischiato in scambi troppo lunghi come è avvenuto quest’anno” – ha analizzato l’americano. “La fiducia sarà importante, così come la sua forma fisica.

Credo che tutti gli appassionati di tennis desiderino rivedere almeno un pizzico del Roger Federer che conosciamo. Non dobbiamo tuttavia dimenticare che ha già 39 anni e che è reduce da ben due interventi al ginocchio.

Non sarà semplice per lui, ma non vedo l’ora che inizi il torneo” – ha precisato ‘A-Rod’. Il 2021 potrebbe anche essere l’ultima stagione per Re Roger.