Thiem: "È stata una battaglia. Aver battuto almeno cinque volte i Big 3 è grandioso"



by   |  LETTURE 4013

Thiem: "È stata una battaglia. Aver battuto almeno cinque volte i Big 3 è grandioso"

Dominic Thiem ha dimostrato di aver compiuto il definitivo salto di qualità nella semifinale disputata alle ATP Finals contro Novak Djokovic. Il tennista austriaco non si è lasciato impressionare dai 4 match point sprecati nel tie-break del secondo set e proprio nel momento del bisogno ha ritrovato il suo miglior tennis.

Questa nuova maturità gli ha permesso di recuperare dallo 0-4 nel tie-break finale e di chiudere il match con il punteggio di 7-5, 6-7( 10) , 7-6( 5) .

Le parole di Thiem dopo la vittoria contro Novak Djokovic

Il confronto con i Big Three ormai è inevitabile ed i numeri testimoniano i suoi miglioramenti.

Thiem ha infatti vinto 5 delle ultime 7 partite giocate contro Djokovic, 3 delle ultime 4 contro Rafael Nadal e 5 delle ultime sei con Federer. “È speciale raggiungere questi risultati” , ha detto Thiem in conferenza stampa.

“Significa che sto facendo buone cose. Oltre a questi numeri, oggi ho ottenuto la mia 300esima vittoria nel circuito. Aver battuto almeno cinque volte i Big Three è grandioso. È un privilegio avere la possibilità di affrontarli.

Djokovic? È stata una vera battaglia sia dal punto di vista fisico che mentale. Ho avuto molta tensione nel tie-break del terzo set. Giocare contro una leggenda come Novak è sempre speciale, quando lo fai per poter accedere alla finale di un torneo importante ancora di più.

Avremo un nuovo campione in questo torneo. Medvedev o Nadal? Entrambi, in ogni caso, mi renderanno la vita difficile. Dovrò fare il massimo per vincere. Sarà l’ultima partita dell’anno e senza dubbio un incontro speciale.

Cercheremo di offrire un grande spettacolo” . Parlare di Thiem come uno degli attuali Big Four non sembra più utopico, ma il numero tre del mondo preferisce mantenere un profilo basso. “Ovviamente no. Se guardiamo ai tornei dello Slam e agli altri grandi eventi sono molto lontano da loro.

In questo momento ho vinto un Major, un Masters 1000 e alcuni tornei ATP 500. Leggermente meno rispetto a quello che hanno ottenuto loro( ride, ndr) . I tennisti più giovani devono essere felici di poter combattere contro queste tre leggende” .