Bartoli: "Le 13 vittorie di Nadal a Parigi stimoleranno Roger Federer e Djokovic"



by   |  LETTURE 1179

Bartoli: "Le 13 vittorie di Nadal a Parigi stimoleranno Roger Federer e Djokovic"

Il dibattito relativo al più grande tennista di sempre non conoscerà mai una risposta univoca, soprattutto ora che Rafael Nadal ha eguagliato il record di 20 Slam dell’eterno rivale Roger Federer. Il fenomeno spagnolo ha zittito ancora una volta gli scettici dominando il Roland Garros nonostante le inedite condizioni non fossero del tutto congeniali al suo stile di gioco.

Per la quarta volta nella sua strepitosa carriera, il maiorchino ha sollevato il trofeo parigino senza cedere nemmeno un set, con l’ulteriore soddisfazione di aver annichilito il numero 1 del mondo Novak Djokovic in finale.

Il 2020 non ha portato invece troppa fortuna a Federer, che dopo la semifinale agli Australian Open ad inizio anno, si è operato per ben due volte al ginocchio destro chiudendo anzitempo la sua stagione. Il 39enne di Basilea dovrebbe tornare all’inizio del 2021, sempre che l’emergenza Coronavirus renda possibile lo svolgimento degli Australian Open.

Buone notizie infine per Novak Djokovic, che ha rafforzato la sua leadership nel ranking mondiale conservando ottime chance di superare il record di Federer a marzo 2021. In una lunga intervista a Tennis Majors, l’ex campionessa di Wimbledon Marion Bartoli ha espresso il suo punto di vista sulla questione GOAT.

Bartoli: "Federer può ancora vincere uno Slam"

“Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic non hanno ancora terminato le loro carriere. Dobbiamo prima aspettare che quei tre si siano ritirati. Rafa è stato il grande dominatore della terra, Roger ha fatto cose straordinarie sull’erba, mentre Novak è stato superiore sul cemento.

Credo che i 13 successi di Nadal al Roland Garros indurranno Federer e Djokovic a raggiungere vette ancora più alte per compensare. Una volta che queste tre leggende si saranno ritirate, ci siederemo ad un tavolo e analizzeremo tutti i dati per individuare il più grande di ogni epoca” – ha commentato la francese.

“Il futuro di Roger Federer? Sono del parere che abbia ancora una chance di vincere Wimbledon, ma deve arrivarci ben rodato”.