Kyrgios: "Federer domina ovunque, è come Jordan. È lui il GOAT, non Nadal o Djokovic"



by   |  LETTURE 4329

Kyrgios: "Federer domina ovunque, è come Jordan. È lui il GOAT, non Nadal o Djokovic"

Nick Kyrgios è un tennista che non ha mai remore a parlare di qualsiasi argomento e recentemente intervenuto nel corso di una conversazione su NBA Australia non ha nascosto le sue lodi per il campione svizzero Roger Federer.

Nick in generale ha commentato il lavoro in carriera del campione elvetico e nel complesso dei Big Three sottolineando come lo svizzero sia il GOAT ed abbia avuto una grandissima carriere. Nel corso dell'intervista Kyrgios ha discusso anche della recente vittoria di Nadal al Roland Garros dichiarandosi sicuramente non sorpreso da questo risultato, nonostante le condizioni atipiche e le tante difficoltà.

Le parole di Nick Kyrgios sui Big Three

Iniziando a parlare della vittoria di Nadal al Roland Garros, Kyrgios ha dichiarato: "Rafa è semplicemente incredibile. Non sono stato affatto sorpreso di vedere Nadal battere tutti i suoi avversari con facilità al Roland Garros.

Questo è ancora come il suo cortile, lui ama giocare lì e dal mio punto di vista non vedremo mai qualcosa di simile a quello che lui ha fatto li, nessun tennista dominerà in questo modo su una singola superficie"

Kyrgios nonostante alcuni incidenti del passato (scontro verbale ad Acapulco e Wimbledon) ha riconosciuto grande ammirazione per Nadal ed ha ricordato: "Nadal sicuramente c'è ed è tra i migliori della storia.

Non parlo di Big Three, ma di Top Four visto che ho sfidato anche il miglior Murray. Per me Nadal è il miglior tennista della sua epoca ma Roger Federer è il miglior tennista di sempre" Kyrgios ha voluto lasciare fuori dalla disputa invece il numero 1 al mondo Novak Djokovic: "Molti ti diranno che Novak Djokovic è il migliore, altri ti diranno Rafael Nadal.

Per me il migliore di tutti è Roger Federer. Lui è come Michael Jordan, è qualcuno che ha dominato su tutte le superfici ed il modo in cui gioca è assolutamente speciale. Roger Federer è inspiegabile. Anche Rafa è speciale e quello che ha fatto lui è inspiegabile"