Shamil Tarpischev: "Roger Federer non giocherà le ATP Finals, quindi Rublev... "



by   |  LETTURE 4683

Shamil Tarpischev: "Roger Federer non giocherà le ATP Finals, quindi Rublev... "

Andrey Rublev è stato sicuramente uno dei migliori giocatori dell’anno. Il tennista russo ha conquistato il suo quarto titolo del 2020 a San Pietroburgo ed ha raggiunto Novak Djokovic a quota quattro successi stagionali.

Oltre ad aver arricchito il suo personale palmares, Rublev ha anche guadagnato la top 8 per la prima volta in carriera ed ora il suo obiettivo è quello di staccare il pass per le ATP Finals di Londra.

Rublev sogna un posto alle ATP Finals di Londra

Proprio parlando del torneo dei “Maestri” , il presidente della Federazione russa di tennis Shamil Tarpischev ha dichiarato: “I progressi di Rublev sono legati al suo lavoro professionale.

Sono entusiasta che sia riuscito ad entrare rapidamente nella migliore forma dopo un grave infortunio. Era il nostro protagonista prima di quella battuta d’arresto. Ora ha raggiunto il livello che avrebbe dovuto possedere già alla fine della scorsa stagione.

Rublev è un giocatore aggressivo, uno di quelli che vuole comandare gli scambi a tutti i costi. Dovrebbe lavorare sulla seconda di servizio ed avere più possibilità a disposizione per variare il suo tennis.

Se riesce a migliorare alcuni elementi del suo gioco, può ottenere ancora di più. Finals? Per quanto ne so, Roger Federer non giocherà il torneo e Andrey è il settimo in graduatoria in questo momento.

Nella stagione regolare è rimasto un solo torneo importante. Rublev dovrà fare meglio di giocatori come Diego Schwartzman, Matteo Berrettini e Roberto Bautista Agut per raggiungere Londra e giocarsi le sue possibilità di vittoria” .

Dopo la vittoria in Russia, Rublev ha invece spiegato: “So di avere ancora buone chance di qualificazione, ma ancora non è fatta al 100 %. Sinceramente quest'anno non mi aspettavo di avere una possibilità, quindi alla fine non cambierà nulla per me.

Anche se non ce la faccio, la stagione è stata comunque molto buona per me. Se ce la faccio, è davvero una buona notizia. È una possibilità per competere con i migliori tennisti e nel caso farò del mio meglio" .