Raonic: "È dura scegliere chi è il migliore tra Federer, Nadal e Djokovic"



by   |  LETTURE 3741

Raonic: "È dura scegliere chi è il migliore tra Federer, Nadal e Djokovic"

Come si può identificare il più grande interprete del mondo del tennis? Quali sono i parametri da tenere in considerazione? Tutte domande alla quale non c'è una vera risposta. Il dibattito sul GOAT (Greatest of All Time) non finirà probabilmente mai ed anzi con la recente vittoria al Roland Garros del campione spagnolo Rafael Nadal diventerà ancora più ricco.

Il maiorchino ha ora raggiunto Roger Federer a quota 20 titoli del Grande Slam mentre Novak Djokovic insegue a quota 17. Recentemente anche il forte tennista canadese Milos Raonic è intervenuto sulla vicenda ed anch'egli ha dichiarato che il dibattito sul GOAT non avrà mai fine.

In conclusione si può dire che ci sono diversi fattori aggiuntivi da considerare nel dibattito, al di là del conteggio degli Slam.

Le parole di Milos Raonic su chi è il vero GOAT

Intervistato il tennista canadese ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul GOAT: "È difficile discuterne adesso visto che ci sono ancora molte cose aperte.

Hai Rafael Nadal che spera ancora di giocare per un po' di tempo a tennis. Hai Roger Federer che tornerà l'anno prossimo per giocare ancora a questo sport e hai Novak Djokovic che ha probabilmente l'età ancora dalla sua ed è sicuramente il più sano dei tre, soprattutto per quel che riguarda gli ultimi anni.

La loro sfida non riguarda solo il numero di Grandi Slam raggiunti, ma contano anche le settimane al numero 1 e i risultati testa a testa tra loro. Contano i Grandi Slam, conta il numero di Masters di fine anno vinti e credo che per questa situazione ci sarà sempre la discussione su chi è il più grande di tutti i tempi.

Penso che siamo davvero fortunati ad essere in grado di vedere e discutere su quest'argomento visto che abbiamo valutato tutti e tre a confronto" Parlando della vittoria di Rafael Nadal al Roland Garros, Raonic ha concluso: "È incredibile quello che ha fatto Rafa, vincere il torneo 13 volte su 16 è incredibile"