Woodbridge: "Vedere Federer e Nadal finire con gli stessi Slam sarebbe speciale"



by   |  LETTURE 3011

Woodbridge: "Vedere Federer e Nadal finire con gli stessi Slam sarebbe speciale"

Subito dopo la fine della finale del Roland Garros e la vittoria del tennista spagnolo Rafael Nadal è iniziato l'ennesimo capitolo riguardante un dibattito che forse non avrà mai fine. Chi è il migliore di sempre? Quale sarà il tennista che si ritirerà con il maggior numero di record? Nadal ha raggiunto Federer mentre Djokovic è ora distaccato e l'ex tennista australiano Todd Woodbridge ha voluto concentrarsi su questo problema.

Le parole di Todd Woodbridge sulla corsa agli Slam

Intervistato ai microfoni di Wide World of Sports Woodbridge ha trattato di tanti temi: "Credo che la vittoria di Nadal aggiunga ancora di più alla sua leggenda.

Tutti sappiamo che nel mese di Maggio al Roland Garros lui parte nettamente favorito, ma qui ora aveva nuovi ostacoli e li ha affrontati e battuti tutti. Ha battuto il numero uno al mondo in una delle gare più importanti di sempre.

Per essere in grado di vincere un torneo come questo per 13 volte devi essere sempre in forma, sano e mentalmente in grado di affrontare lo stress. Non credo che nel mondo dello sport qualcuno abbia fatto mai un'impresa come questa.

Ha avuto quello che noi chiamiamo longevità, continuità e autentico dominio" Poi Woodbridge ha proseguito: "Tutto indicava la vittoria di Novak Djokovic quest'anno. Dall'inizio del torneo, la sua forma e il cambio di palla, tutto indicava che Novak era il favorito, ma Nadal ha accettato la sfida ed è riuscito a vincere il torneo.

Lui non si presenta mai come il netto favorito, vede tutto come un'opportunità e penso che questa giochi sulla sua forza. Rafael Nadal mostra il massimo rispetto per tutti. Federer? Non si tratta della qualità del suo gioco, ma del suo corpo e se è in grado di sostenere sette gare consecutive del Grande Slam.

La parte del suo gioco dove colpisce la palla non cambia, ma il corpo non si riprende più come prima. Gli anni di lotta con Nadal e Djokovic non gli renderanno la vita facile d'ora in poi. Non mi aspetto che Rafa si ritiri ora, ma sarebbe davvero speciale vedere che Roger Federer e Rafael Nadal finiscano con lo stesso numero di titoli del Grande Slam.

Sarebbe la testimonianza dell'incredibile rivalità che hanno avuto, che nessuno di loro sia migliore dell'altro"