Nadal: “La mia carriera è legata a quella di Federer. Un onore eguagliarlo”



by   |  LETTURE 5142

Nadal: “La mia carriera è legata a quella di Federer. Un onore eguagliarlo”

Era dal 2009 che lo svizzero Roger Federer deteneva il record per il maggior numero di tornei del Grand Slam conquistati in carriera: ben 20, che sarebbero potuti diventare anche 21 se solo avesse convertito i due match point nella finale di Wimbledon 2019.

Ma questa è acqua passata. Rafael Nadal è adesso riuscito nell’impresa di eguagliarlo, conquistando il suo tredicesimo Roland Garros su quindici partecipazioni. Numeri spaventosi quelli di Rafa a Parigi: al Bois de Boulogne, lo spagnolo ha vinto 100 delle 102 partite disputate in totale.

Un dominio assoluto, che non ha precedenti nella storia di questo sport. In una nuova intervista rilasciata al sito web dell’ATP, Nadal ha parlato del suo rapporto con Roger Federer, con cui ha giocato un incontro di esibizione lo scorso febbraio in Sud Africa, in occasione del Match in Africa 6.

Le dichiarazioni di Rafael Nadal su Roger Federer

Il neo campione del Roland Garros ha detto: “Io e Roger abbiamo un ottimo rapporto da molti anni. Nutriamo grande ammirazione l’uno per l’altro. Abbiamo condiviso assieme tantissimi dei momenti più importanti nelle nostre carriere, sfidandoci al punto da creare una rivalità che ha superato i confini del tennis.

Noi la stimiamo ed apprezziamo in un modo speciale. Eguagliarlo a quota 20 Slam significa molto per me, è un grande onore. E’ qualcosa di meraviglioso”. Oggi, i precedenti tra Federer e Nadal recitano 24-16 in favore del maiorchino: l’ultimo incontro è andato in scena nella semifinale di Wimbledon 2019, vinta da Roger in quattro set.

L’elvetico tornerà in campo solo nella prossima stagione, dopo dodici mesi di stop. In questo 2020, Federer ha preso parte esclusivamente agli Australian Open di Melbourne, sconfitto in semifinale da Novak Djokovic.

Da non scordare il prossimo appuntamento con le Olimpiadi di Tokyo, spostate di un anno a causa della pandemia globale di Coronavirus. Dopo la conclusione dell'Open di Francia, il circuito maschile si è spostato adesso in Germania e a Santa Margherita di Pula, Sardegna, per due eventi ATP 250. Photo Credit: Sport.it