Roger Federer: "Sono il più grande fan di Roman Josi"



by   |  LETTURE 2186

Roger Federer: "Sono il più grande fan di Roman Josi"

Roger Federer è da tutti considerato uno dei più grandi giocatori di ogni epoca, se non il più grande. Il fenomeno svizzero è un appassionato di tante altre discipline, avendo reso spesso omaggio ai migliori atleti del mondo.

L’ultimo beneficiario degli auguri del 20 volte campione Slam è stato il connazionale e giocatore della NHL Roman Josi. Mercoledì scorso, Josi ha ricevuto diversi messaggi di congratulazioni dai suoi compagni di squadra, familiari e amici durante un mini-evento alla Bridgestone Arena, dove il sindaco John Cooper ha proclamato il 23 settembre come il Roman Josi Day.

Il capitano dei Nashville Predators è rimasto sinceramente sorpreso ascoltando il messaggio di una leggenda come Federer. Josi, che è stato insignito del premio come miglior difensore della stagione, è diventato così il primo svizzero ad ottenere uno dei più prestigiosi rinascimenti dell’hockey su ghiaccio.

Nel suo intervento, Roger ha confidato di essere sempre stato un grande fan di Josi e di seguire l’hockey ogni volta che ne ha l’occasione.

Federer: "Sono un grande fan dell'hockey"

“Ciao, sono Roger Federer, volevo congratularmi con Roman Josi per aver vinto il premio di difensore dell’anno della NHL.

Sono un grande fan dell’hockey da molto tempo e volevo inviare i miei migliori auguri dalla Svizzera” – ha detto l’otto volte campione di Wimbledon. “So che è il primo svizzero a riuscirci e ne sono felicissimo.

Conosco Roman da più di dieci anni, ma oggi sono il suo più grande fan. Sono così emozionato e orgoglioso per te, ti auguro tutto il meglio per il futuro” – ha aggiunto l’ex numero 1 del mondo.

Federer è lontano dai campi dalla storica esibizione con Rafael Nadal a Città del Capo, che ha sancito il nuovo record di spettatori per una partita di tennis. Dopo aver subito due operazioni al ginocchio destro, il 39enne di Basilea ha deciso di prendersi tutto il tempo necessario per recuperare fisicamente e mentalmente. Il prossimo obiettivo saranno gli Australian Open 2021.