Massu: "Ecco perchè Federer, Djokovic e Nadal sono i migliori della storia"



by   |  LETTURE 2632

Massu: "Ecco perchè Federer, Djokovic e Nadal sono i migliori della storia"

Dominic Thiem ha vinto il suo primo torneo del Grande Slam agli US Open la scorsa domenica. L’austriaco ha sconfitto al tie-break del quinto set Alexander Zverev dopo aver rimontato da uno svantaggio di due parziali a zero.

Uno dei segreti di Thiem è sicuramente Nicolas Massu. È con l’allenatore cileno che l’attuale numero tre del mondo ha effettuato il decisivo salto di qualità. Massu crede fermamente nel talento del suo allievo ed ora non vede l’ora di seguirlo al Roland Garros.

Massu, dal primo Slam di Thiem al talento dei Big Three

“Dobbiamo goderci questo successo, è stata una partita difficile, quasi drammatica” , ha spiegato Massu in una conferenza stampa virtuale. “Entrambi avrebbero potuto vincere il match.

È stata una grande emozione ed ora è il momento di divertirci. Dominic ha prima bisogno di riposarsi e recuperare, poi inizieremo gli allenamenti sulla terra. Non sarà a Roma per il jet lag ed il poco tempo a disposizione.

Devi gestire in maniera intelligente il tuo calendario, non è una stagione normale. Sono sicuro che sarà pronto per giocare a Parigi, gioca sempre molto bene lì. Quando ho iniziato a lavorare con Dominic, molte persone mi hanno detto che il suo primo Major sarebbe stato il Roland Garros.

Da parte mia, ero sicuro che avrebbe potuto raggiungere gli stessi ottimi risultati anche sulle altri superfici. Ha il talento ed i colpi per farlo. Il titolo vinto ad Indian Wells nel 2019 gli ha dato molto fiducia. Sono sicuro che presto avrà la possibilità di vincere a Parigi, ma bisogna fare un passo alla volta” .

Il discorso si è poi spostato sull’incerto inizio partita di Thiem, che forse ha sentito la pressione per essere stato indicato da tutti come il favorito numero uno dopo la squalifica di Novak Djokovic. “A volte sei il favorito ed altre no, questo è il mondo dello sport.

Lo vedi in ogni torneo. Devi abituarti a gestire correttamente queste situazioni. Gestire i momenti importanti nel modo migliore fa la differenza. Ecco perché Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal vincono da 15 anni e sono i migliori della storia.

Dominic si sta avvicinando a loro. In Australia è andato molto vicino a battere Novak. Devi essere sempre attento ed avere il massimo rispetto di tutti i tuoi avversari. Puoi perdere e vincere con con chiunque” .