Zverev duro vs la Navratilova: "Ha mai visto i miei precedenti contro Roger Federer?"



by   |  LETTURE 18111

Zverev duro vs la Navratilova: "Ha mai visto i miei precedenti contro Roger Federer?"

Alexander Zverev ha ottenuto l'accesso alle semifinali degli Us Open 2020 ed è arrivato così nei primi 4 del torneo per il secondo Slam consecutivo dopo l'Australian Open di inizio anno. Il talento tedesco ha battuto in quattro set il croato Borna Coric, è stato ad un passo dal baratro, sotto 1-6;2-4 dopo meno di un'ora di gioco e ha mostrato un gioco tutt'altro che effervescente.

Lo stesso tennista ha ammesso in conferenza stampa di poter fare molto di più e di anzi essere felice del fatto che nonostante non abbia mostrato il suo miglior tennis sia nei primi quattro del torneo. Allo stesso tempo Zverev, testa di serie numero 5 di questi Us Open, ha risposto aspramente alle parole di un'ex campionessa del passato, l'ex tennista Martina Navratilova.

La polemica tra Alexander Zverev e Martina Navratilova

L'ex tennista ha recentemente criticato Zverev affermando che con il suo stile di gioco non avrebbe mai sconfitto i Big Three ma neanche Dominic Thiem e Daniil Medvedev considerati dall'ex campionessa come nettamente superiori.

Zverev ha reagito riguardo queste parole ed ha sottolineato in conferenza: "Forse dovrei ricontrollare i miei precedenti contro Federer, forse dovrebbe rivedere che ho battuto più volte sia Federer che Novak Djokovic ed anche in grandi eventi.

Al momento sono in semifinale e riuscire a vincere senza neanche giocare al meglio è più importante di qualsiasi altra cosa. Al momento sebbene parliamo di una campionessa di diversi titoli del Grande Slam, la sua opinione non mi interessa"

Sulla pressione dei Grandi Slam dico: "Per me è sempre stata una questione mentale, ci tenevo troppo a questo tornei e non riuscivo a gestire la pressione e le aspettative riposte su di me. Mi ci è voluto un po' di tempo ma ora sono in semifinale degli Us Open e non voglio assolutamente fermarmi qui"

Finora Zverev non ha trovato un tabellone molto ostico sul suo cammino e dovrà sfidare in semifinale il tennista iberico Carreno-Busta, partendo questa volta con il titolo di favorito rispetto al passato.