Tiley: “Se Federer, Nadal e Djokovic saltassero gli Australian Open …”



by   |  LETTURE 4246

Tiley: “Se Federer, Nadal e Djokovic saltassero gli Australian Open …”

La scorsa edizione degli Australian Open è stata conquistata in campo maschile dal serbo Novak Djokovic e in campo femminile dalla rivelazione americana Sofia Kenin, che si sono imposti rispettivamente su Dominic Thiem e Garbine Muguruza.

Non troppo tempo dopo la conclusione del torneo, i circuiti ATP e WTA sono stati prontamente sospesi a causa del progressivo dilagare della pandemia di Coronavirus nel mondo e solo pochi giorni fa, a Palermo, il tour femminile ha potuto ricominciare.

Il sudafricano Craig Tiley, direttore dello Slam di Melbourne, ha parlato della prossima edizione degli Australian Open.

Tiley: “Nessuno sarà obbligato a venire”

In una nuova intervista, Tiley ha affermato: “Probabilmente aggiungeremo alcuni eventi prima degli Australian Open, stiamo già parlando con loro.

Vogliamo fornire un supporto ad Auckland in qualsiasi modo possibile e stiamo discutendo proprio su queste possibilità. Sarebbe molto complicato se un giocatore, andato ad Auckland, dovesse trascorrere la quarantena lì, per poi volare in Australia e farla pure laggiù.

E’ difficile. Vogliamo proteggere Doha ed Auckland per avere un evento di successo. Penso che sarà molto complicato trovarsi in diverse città del globo prima di un torneo del Grand Slam. Dobbiamo parlare loro della sicurezza, di cosa è stato fatto.

Non forziamo nessuno a venire, la scelta è dei giocatori anche se noi assicureremo il miglior ambiente possibile. Se salgono sul volo e vengono da noi, provvederemo alla loro sicurezza. Se invece si sentono più sicuri a casa, rispetteremo la loro decisione”.

Gli Internazionali di Palermo sono stati vinti quest’anno dalla francese Fiona Ferro, che ha sconfitto in finale in due set Anett Kontaveit. La nostra Camila Giorgi si è fermata in semifinale, superata dalla futura vincitrice dell'evento con il punteggio di 6-2 2-6 5-7.

Il circuito WTA ha proseguito questa settimana con gli appuntamenti di Praga e Lexington, attualmente ancora in corso. Per quanto riguarda quello maschile, dovremo attendere ancora sette giorni per vederlo finalmente ricominciare: il 22 agosto partirà infatti il Masters 1000 di Cincinnati, vinto lo scorso anno dal russo Daniil Medvedev su David Goffin.