Thiem: "Senza Roger Federer e Rafael Nadal, gli US Open avranno un valore inferiore"



by   |  LETTURE 4347

Thiem: "Senza Roger Federer e Rafael Nadal, gli US Open avranno un valore inferiore"

Per la prima volta dal 1999, assisteremo ad un torneo del Grande Slam privo di Rafael Nadal e Roger Federer. Il numero 2 del mondo, campione in carica degli US Open, rinuncerà a difendere il titolo conquistato l’anno scorso a New York, in parte preoccupato per la situazione legata al virus, e in parte consapevole di doversi focalizzare sul Roland Garros.

Per quanto riguarda lo svizzero, la duplice operazione al ginocchio destro lo terrà fermo fino all’inizio del 2021. Agli US Open mancheranno anche altri nomi di spicco come Stan Wawrinka, Nick Kyrgios, Juan Martin del Potro e Fabio Fognini.

Tutti gli occhi saranno puntati su Novak Djokovic, che in caso si vittoria si porterebbe a quota 18 Slam. Nel frattempo, Dominic Thiem ha ammesso che quest’edizione dello Slam newyorkese potrebbe valere molto meno rispetto al solito.

Thiem: "È ora che il tennis riprenda"

“Le aspettative sono piuttosto alte per quanto mi riguarda” – ha esordito l’austriaco in un’intervista a The Standard. “Tutti noi ci troveremo a fronteggiare un’esperienza completamente inedita.

Non ci saranno gli spettatori, avremo a disposizione un team ristretto e soggiorneremo in luoghi ben definiti. Bisogna essere obiettivi e tener presente che numerosi giocatori di alto livello non parteciperanno al torneo. Ciò significa che andare lontano quest’anno varrà molto meno del normale, anche rispetto agli Australian Open 2020.

Nonostante tutte queste premesse, non vedo l’ora di scendere in campo” – ha aggiunto il numero 3 del mondo. Non sono mancate le polemiche vista la situazione dei contagi negli Stati Uniti, ma per Thiem è arrivato il momento che il tennis riprenda.

“Quando ricomincerà il tour, mi farò trovare pronto. Il tennis è uno degli sport più importanti al mondo, senza dimenticare che il basket, il calcio e la Formula 1 sono già ripartiti.

È ora che il tennis faccia la sua parte e segua questa tendenza” – ha precisato Dominic, che ha disputato sinora tre finali del Grande Slam uscendo sempre sconfitto.