Toni Nadal: "La NextGen resta dietro rispetto Federer, Nadal e Djokovic, il motivo"



by   |  LETTURE 3332

Toni Nadal: "La NextGen resta dietro rispetto Federer, Nadal e Djokovic, il motivo"

Quando parliamo di Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal parliamo sicuramente di tre leggende del mondo del tennis e tre tra i più grandi giocatori di tennis di tuttoli tempi. Chiamati come i "Big Three", loro hanno vinto tutte e 4 le prove del Grande Slam, sono stati in vetta alla classifica mondiale del circuito Atp, hanno vinto almeno un edizione della Coppa Davis e complessivamente formano ben 267 tornei.

Parlare dei loro record è ormai quasi normalità, hanno tutti più di 30 anni e nonostante ciò continuano ad essere i favoriti quando si disputa una prova del Grande Slam. Recentemente lo zio ed ex coach di Rafa Nadal, Toni Nadal, ha parlato di questo e altro nel corso di un'intervista con la federazione tennistica colombiana.

Toni Nadal sui Big Three

Nel corso dell'intervista l'arcinoto coach ha dichiarato: "Rafael Nadal, Roger Federer e Novak Djokovic sono sempre rimasti ai vertici perché nessuno si impegna davvero come fanno loro.

Questi tre tennisti quando giocano bene vincono, ma il problema è che quando non giocano bene, magari lottano più del previsto, eppure vincono lo stesso. È questo il motivo per cui sono ancora davanti rispetto alla NextGen: questi della nuova generazione possono trovare una buona giornata e vincere, poi però appena le cose vanno male entrano in crisi e cadono.

Con i Big Three è diverso, penso allo spirito combattivo di Rafa, una cosa esemplare. Credo che non allenerò mai più un ragazzo come Rafael, ma mi motiva comunque continuare a fissare obiettivi e lottare per le nuove sfide, anche se parliamo di sfide più piccole"

I Big Three sono i tennisti con il maggior numero di Slam vinti, Roger Federer guida con 20 titoli davanti ai 19 di Rafael Nadal ed ai 17 di Novak Djokovic. Questi tre tennisti guidano anche la classifica di finali nei tornei del Grande Slam con lo svizzero che ha disputato addirittura 31 finali contro le 27 di Nadal e le 26 di Djokovic. I numeri di questi 3 sono incredibili e sarà davvero dura ripeterli nel corso della storia.