Auguri Roger Federer! 39 momenti magici per festeggiare i 39 anni del Maestro



by   |  LETTURE 2857

Auguri Roger Federer! 39 momenti magici per festeggiare i 39 anni del Maestro

L’8 agosto è un giorno che gli appassionati di tennis, e di sport in generale, hanno segnato sul proprio calendario: è il giorno di Roger Federer. Il 20 volte campione Slam festeggia oggi 39 anni: 19 sono passati dal primo trionfo a livello ATP, con il successo nell’ATP di Milano ai danni del francese Julien Boutter, 17 dal primo sigillo nei Major, ovviamente a Wimbledon, in quello che poi sarebbe non a caso diventato “il giardino di casa Federer”.

In occasione del suo 39mo compleanno, l’ATP ha scelto di rendere omaggio alla carriera del Maestro svizzero pubblicando sul proprio account Twitter un video contenente 39 momenti indimenticabili targati Roger Federer: quei “momenti Federer”, per citare il genio di David Foster Wallace, che hanno emozionato e/o divertito tutti noi appassionati di tennis e che hanno segnato tappe cruciali nella carriera dell’attuale numero 4 del mondo.

I 39 momenti magici di Roger Federer nel video dell’ATP

Qual è il colpo più bello della carriera dello svizzero? Probabilmente la domanda da un milione di dollari, anche se il primo momento che il video propone cerca di dare una risposta, mostrando l’incredibile lob vincente giocato con le spalle alla rete nel match contro Agassi a Dubai 2005.

Ma la competizione è alta: il momento 5 celebra l’inverosimile smash vincente giocato addosso ai giudici di linea a Basilea 2002 contro un Roddick basito (l’americano avrebbe lanciato la racchetta dall’altra parte della rete in segno di resa al maestro), il 19 una smorzata fantascientifica tirata fuori dal cilindro a Indian Wells 2017 contro Berdych, il 33 una demi-volèe sublime di rovescio disegnata a Shanghai 2019 contro Zverev.

Oltre alla classe infinita, il video celebra anche il genio di Roger: vedasi i momenti SABR (Sneak Attack By Roger), il colpo inventato da Federer nella seconda metà del 2015 che ha mietuto vittime eccellenti (il momento 15 mette in scena due SABR letali contro Nadal a Basilea e Djokovic nella finale di Cincinnati).

C’è tanto Nadal, infine, e non poteva essere altrimenti: la rivalità in campo, e la grande amicizia fuori dal campo, hanno segnato in maniera ineludibile la carriera di Federer. Carriera che, malgrado l'età e gli infortuni, non è certo finita: e la speranza è che, tra 12 mesi, il video si allunghi di un fotogramma, un 40mo "Momento Federer" che solo la classe infinita di questo campione potrà regalarci.


Photo Credit: Reuters