Rafael Nadal svela: "Ecco i miei avversari preferiti", c'è Roger Federer



by   |  LETTURE 6337

Rafael Nadal svela: "Ecco i miei avversari preferiti", c'è Roger Federer

Quando parliamo di Rafael Nadal trattiamo ovviamente di uno dei tennisti più forti di tutti i tempi e sicuramente Rafa è il più grande campione della storia della Spagna. Il suo enorme successo è dovuto non solo a un grandissimo talento, ma anche e soprattutto alla sua grande etica ed il lavoro che svolge al di fuori del campo da gioco.

Come sappiamo la vita di un'atleta richiede grandi sacrifici e tanta disciplina che non vediamo a volte perché è tutto dietro alle quinte. Abbiamo già analizzato che la routine di Rafa Nadal è stata fondamentale nel corso della sua carriera ed ogni piccolo gesto ha contribuito alle vittorie di Rafa che ricordiamo ha 19 titoli del Grande Slam ed è a solo uno Slam dal record di tutti i tempi, detenuto da Roger Federer.

Rafael Nadal ed i suoi avversari preferiti

Nel corso di una recente diretta Facebook, pubblicizzata con il nome #GetRafaMoving, un fan ha chiesto a Rafa qual è stato, nel corso della sua carriera, il suo avversario preferito.

La risposta del campione spagnolo è stata simpatica quanto veritiera, ecco le sue parole: "I miei avversari preferiti sono quelli con cui vinco normalmente. Poi se devo dire nomi, mi piacciono le sfide contro Roger Federer, Novak Djokovic, Andy Murray e contro il mio connazionale David Ferrer.

Ci sono stati tanti grandi avversari ed ognuno ti da una sfida differente, bisogna adeguare il proprio gioco all'avversario e talvolta adattarsi per essere competitivo" Federer, Nadal e Djokovic vengono indicati come i Big Three e sono considerati tre dei più importanti tennisti di tutto i tempi.

Dal 2015 si è discusso se includere anche Andy Murray in questa classifica, ci sono coloro che appoggiano questa teoria e coloro che invece sono contrari ed anzi affermano che lui ha vinto davvero troppo poco rispetto agli altri tre e, che, se dobbiamo inserire Murray nei Big Four a quel punto sarebbe ingiusto escludere Stan Wawrinka che ha vinto come il campione britannico.