Roger Federer ed il suo rientro: gli ultimi obiettivi per completare il cerchio



by   |  LETTURE 3852

Roger Federer ed il suo rientro: gli ultimi obiettivi per completare il cerchio

Ammirato da tutti come una delle più grandi leggende del mondo dello sport ed in generale del mondo del tennis Roger Federer vuole dare un ultimo grande sogno a tutti gli amanti del tennis e soprattutto ai suoi fan.

Quest'anno per vari motivi Federer non l'ha potuto fare e dopo un primo intervento chirurgico al ginocchio destro, ha deciso di saltare completamente il 2020 e preparare al meglio la stagione 2021. Una decisione, complice l'emergenza sanitaria di questi mesi, che tutto sommato si è rivelata giusta.

In questa stagione l'esperto tennista Federer aveva già perso due dei suoi principali obiettivi, Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo, annullate entrambe a causa della Pandemia. Inizialmente, dopo Match For Africa 6, la sua idea era ritornare in campo per la stagione sull'erba, poi la Pandemia e la cancellazione di Wimbledon hanno completamente stravolto il suo programma.

Inoltre il recupero dal primo intervento chirurgico non è stato molto positivo e dopo la cancellazione ufficiale di Wimbledon e Tokyo, Roger ha deciso di fare un secondo intervento chirurgico per chiudere e risolvere questo problema.

Roger Federer e gli ultimi obiettivi della sua carriera

Il finale perfetto della carriera per Roger Federer sarebbe vincere Wimbledon e magari la medaglia d'oro olimpica a Tokyo. Un sogno vicino all'utopia, con Rafael Nadal e Novak Djokovic pronti a sfidare fino all'ultimo titolo il maestro svizzero.

A circa 40 anni Federer è diverso da tutti gli altri tennisti e farà di tutto per arrivare nelle migliori condizioni psico-fisiche a questi due eventi. La medaglia d'Oro olimpica consegnerebbe a Roger l'unico titolo che davvero manca alla sua straordinaria carriera, ma anche vincere il nono titolo a Wimbledon sarebbe come dare il finale perfetto alla poesia.

Infine uno dei sogni "nascosti" di Federer è battere in una finale Slam il numero 1 al mondo Novak Djokovic e vendicare tutte le recenti sconfitte, in particolare quella durissima arrivata nella finale 2019 di Wimbledon, incontro che lo ha visto cedere dopo aver avuto la possibilità di conquistare il successo con ben due match point sul proprio servizio, una sconfitta che gli appassionati di tennis ed in particolare i tifosi di Federer ricordano ancora con grande amarezza.