Ivan Ljubicic: “Dopo Roger Federer, smetterò di allenare”



by   |  LETTURE 3076

Ivan Ljubicic: “Dopo Roger Federer, smetterò di allenare”

Il quarantunenne Ivan Ljubicic è stato numero 3 del mondo nel maggio 2006, anno in cui ha raggiunto la sua unica semifinale del Grand Slam in quel di Parigi, sconfitto in tre set dal futuro campione Rafael Nadal. In carriera ha vinto dieci titoli ATP, tra cui il Masters 1000 di Indian Wells 2010, torneo in cui è riuscito a superare Djokovic, Nadal e Roddick.

Quartofinalista agli Internazionali BNL di Roma 2003, Ivan si è qualificato anche per due edizioni delle ATP Finals, senza mai riuscire a superare la fase a gironi. Ritirato nel 2012, dal 2016 è l’allenatore dello svizzero Roger Federer.

Ivan Ljubicic sulla sua esperienza con Federer

In una nuova intervista, l’ex campione croato ha dichiarato: “Roger Federer sarà il mio ultimo lavoro come coach. Dopo di lui mi concentrerò su un altro mio progetto, ma al momento sono impegnato con Roger; andremo avanti e tra di noi non ci sono problemi”.

Nel 2017, dopo essere rimasto lontano dal circuito per diversi mesi a causa di un infortunio, Roger tornò finalmente in campo conquistando da 17esima testa di serie il trofeo degli Australian Open, per poi ripetersi in estate a Wimbledon.

Vincitore anche ad Indian Wells, Miami, Halle, Shanghai e Basilea, Federer terminò la stagione al numero due del mondo. L’anno successivo, lo svizzero fu in grado di difendere il suo successo a Melbourne, sconfiggendo stavolta in finale Marin Cilic.

Poche settimane dopo tornò finalmente alla vetta del ranking ATP, aggiungendo al suo già ricco palmarès i trofei di Stoccarda, Rotterdam e Basilea (quest’ultimi già vinti in passato). L’anno scorso, in una bellissima finale di Wimbledon, a Federer è mancato un solo punto per conquistare il suo nono titolo a Church Road, ma ha dovuto subire nuovamente la rimonta del serbo Novak Djokovic.

Roger è attualmente in vetta alla speciale classifica del maggior numero di Grand Slam conquistati in carriera, con 20 successi. Seguono Rafael Nadal con 19 e lo stesso Djokovic, fermo a quota 17. Dopo due interventi al ginocchio destro, il campione di Basilea farà il suo ritorno sul Tour nel 2021. Il suo ultimo torneo disputato è stato quello degli Australian Open, sconfitto da Nole in semifinale.