Roger Federer rivela quali sportivi lo hanno ispirato da giovane



by   |  LETTURE 1722

Roger Federer rivela quali sportivi lo hanno ispirato da giovane

Roger Federer è stato avvistato in Ticino nei giorni scorsi per girare uno spot pubblicitario. Il fenomeno svizzero, che si è operato per la seconda volta al ginocchio destro, tornerà in campo solo all’inizio del 2021 rinunciando dunque alla seconda metà di stagione.

Il circuito professionistico riprenderà a metà agosto con il torneo di Washington, che farà da preludio al Masters 1000 di Cincinnati e agli US Open. In realtà, ci sono ancora tanti dubbi sull’effettivo svolgimento della trasferta negli Stati Uniti, complice il problema della quarantena e l'elevato numero di contagi nel Paese.

Lo stesso Federer ha rivelato che la USTA ha deciso di aspettare la fine di luglio per prendere una decisione definitiva. Intervistato dalla stampa tedesca nei giorni scorsi, l’ex numero 1 del mondo ha parlato anche dei suoi idoli quando era giovanissimo.

Federer: "Ecco quali sportivi mi hanno ispirato"

“Sono diventato un giocatore di tennis grazie a Boris Becker. Adoravo il suo stile, anche se il mio preferito era Stefan Edberg” – ha spiegato il 20 volte campione Slam.

“Ho ammirato tanto Martina Hingis mentre stavo crescendo, mi facevano impazzire le sue abilità. Fuori dal tennis, Michael Jordan è uno sportivo che mi ha sempre ispirato. Devo ancora guardare The Last Dance, ne ho sentito parlare molto bene e voglio assolutamente vederlo” – ha aggiunto Federer.

Il 38enne di Basilea ha ammesso di aver meditato sulla possibilità di girare un documentario che riprendesse la sua vita quotidiana, ma per il momento non ha intrapreso questa strada. “A volte ho pensato al fatto di filmare la mia vita quotidiana, ma non è semplice perché viaggio con la mia famiglia e voglio mantenere un po’ di privacy”.

Roger Federer ha disputato solo gli Australian Open quest’anno, dove ha raggiunto la semifinale perdendo in tre set dal futuro vincitore Novak Djokovic. L’elvetico si è recato poi a Cape Town per un’esibizione benefica con Rafael Nadal davanti a quasi 52.000 spettatori.