Rafael Nadal: "Vi spiego perché il padre di Roger Federer è davvero fantastico"



by   |  LETTURE 14224

Rafael Nadal: "Vi spiego perché il padre di Roger Federer è davvero fantastico"

Nel corso della sua carriera Rafael Nadal si è sempre dimostrato più forte di qualsiasi ostacolo fisico e mentale trovato davanti ed una recente rivelazione non fa altro che dimostrare questa tesi. Il campione spagnolo, intervistato dalla Movistar per il programma #Vamos, ha rivelato di aver giocato la finale di Wimbledon del 2008 con il suo piede "addormentato"

Questo incontro verrà ricordato probabilmente come una delle più grandi sfide di sempre. Rafa, insieme a Roger Federer, diede vita a una battaglia indimenticabile, durata 4 ore e 48 minuti ma in realtà durata davvero circa 7 ore a causa dello stop per la pioggia.

Alla fine, erano le 21,15 locali e Nadal fu proclamato campione per la prima volta nella sua storia a Wimbledon, conquistando il successo dopo un incredibile 9-7 al quinto set.

Le parole di Nadal sul padre di Roger Federer

Nadal spende parole al miele per il padre di Roger Federer, presente anch'egli durante quella sfida.

Rafa ha dichiarato: "Non dimenticherò mai che la mia squadra e quella di Roger Federer erano insieme nei box dei giocatori a Wimbledon e che il padre di Roger mi aiutò a scendere in campo pochi minuti dopo che avevo battuto suo figlio.

Abbiamo un rapporto fantastico tra le nostre famiglie, ma in quel caso il padre di Roger Federer fu davvero eccezionale" Nel corso della sua carriera Nadal ha conquistato ben 19 titoli dello Slam ed insegue il record attualmente dello svizzero di 20 Slam.

Federer e Nadal si sono sfidati in 40 occasioni, la metà di queste volte sul cemento, poi in 16 casi sulla terra e solo 4 volte su erba. Lo svizzero è in vantaggio 11-9 sul cemento e 3-1 su erba mentre sulla terra non c'è competizione con Rafa davanti 14 vittorie a 2.

Nelle gare del Grande Slam Rafa Nadal è avanti 10-4 in tutte le superfici. La rivalità tra questi due campioni resterà sicuramente nella storia del tennis, complice sicuramente il contrasto nello stile di gioco tra i due, cosa che ha sempre acceso questa rivalità ed appassionato i commenti degli opinionisti e soprattutto dei tifosi.