Borna Coric: "Nel 2021 Roger Federer può provare a vincere tornei importanti"



by   |  LETTURE 1807

Borna Coric: "Nel 2021 Roger Federer può provare a vincere tornei importanti"

Nel Febbraio del 2016 Roger Federer subì un intervento chirurgico che lo costrinse a stare fermo per diverso tempo. Dopo aver partecipato a Wimbledon, Roger saltò la seconda parte di 2016 per caricarsi in vista del 2017.

In quel caso tutto funzionò alla perfezione ed il campione svizzero di protagonista di uno dei più grandi rientri nella storia del gioco. Roger conquistò 54 gare su 59 e vinse 7 titoli Atp, alzando i suoi trofei più significativi con le vittorie dell'Australian Open e di Wimbledon.

Attualmente Roger Federer guida la classifica con 20 titoli del Grande Slam davanti a Rafael Nadal a quota 19 e Novak Djokovic a quota 17. Addirittura poi nel Febbraio del 2018 Federer è tornato numero 1 al mondo, diventando il migliore all'incredibile età di 36 anni e mezzo e sfidando gli altri due fenomeni fino a quest'anno.

Nel 2020 ha saltato inizialmente l'Atp Cup, ma ha disputato poi gli Australian Open dove ha ben figurato ed è uscito solo in semifinale (dove era in condizioni precarie) contro il numero 1 al mondo e poi vincitore del torneo Novak Djokovic.

Successivamente Roger si è operato e ha poi ufficializzato che tornerà direttamente nel 2021.

Le dichiarazioni di Borna Coric su Roger Federer

Recentemente il tennista croato Borna Coric ha parlato di Roger Federer e di come sarà il suo rientro nel 2021.

Ecco le sue dichiarazioni: "Negli ultimi 10 anni ci siamo chiesti più volte se stavamo assistendo all'ultimo anno di Roger Federer. Tuttavia lui continua a vincere e collezionare tornei. Certamente non sarà facile ma credo che sicuramente è in grado di vincere nel 2021.

Molte persone hanno dubitato in passato e hanno dichiarato che era troppo vecchio, ma lui è tornato ed ha fatto anche meglio. Non dubiterò di lui fin quando non si ritirerà ufficialmente" In queste settimane Coric è stato coinvolto nelle polemiche riguardanti l'Adria Tour, torneo organizzato da Novak Djokovic.

Il croato è risultato positivo al tampone per il virus, insieme agli altri tennisti Grigor Dimitrov, Viktor Troicki e lo stesso Novak Djokovic (con la moglie Jelena).