P. McEnroe: “Federer è tornato a vincere Slam nel 2017, può farlo di nuovo”



by   |  LETTURE 1397

P. McEnroe: “Federer è tornato a vincere Slam nel 2017, può farlo di nuovo”

L’ultima partita ufficialmente disputata da Roger Federer risale ormai allo scorso 30 gennaio: si trattava della semifinale agli Australian Open, persa in tre set (7-6 6-4 6-3) dal numero uno del mondo e campione in carica Novak Djokovic.

Poco dopo, ecco la prima delle due operazioni al ginocchio destro, che hanno costretto Roger innanzitutto a saltare la stagione su cemento americana e quella su terra europea, quindi – a seguito dell’emergenza Coronavirus – a saltare direttamente l’intera stagione, promettendo un suo rientro solo a partire dal 2021.

Secondo l’ex top 3 di doppio Patrick McEnroe, tuttavia, ci sono ancora delle concrete possibilità di vittoria nei tornei del Grand Slam per Roger Federer, che nella prossima stagione compierà 40 anni.

Patrick McEnroe: "Penso che Federer possa vincere il suo 21° titolo Slam"

Patrick, ex numero 3 ATP in doppio e vincitore del Roland Garros 1989, ha vinto 16 titoli totali in questa specialità.

Fratello minore del fuoriclasse in singolare John, Patrick è nato nel 1966. Parlando di Federer, l’americano ha affermato con certezza che la star di Basilea può ancora essere in grado di aggiudicarsi un ulteriore titolo Major e persino lottare per la prima posizione del ranking ATP: “Penso che possa farlo, credo di sì.

Non facciamo che ripetere queste cose da cinque o sei anni, si farà sempre più difficile”, le sue parole riportate da Forbes. Nel 2017, in effetti, Roger tornò in campo dopo una pausa di diversi mesi e riuscì a conquistare gli Australian Open e Wimbledon, prendendosi anche tutta una serie di rivincite contro il rivale di sempre Rafael Nadal: “Tre anni fa ha estratto un coniglio dal cilindro”, ha proseguito McEnroe.

“Beh, in realtà in quella stagione ha fatto molto più di tutto questo, trionfando a Melbourne e poi anche a Londra. Adesso ha 39 anni, ha avuto un po’ di tempo lontano dal circuito, la scorsa volta è tornato bello fresco e in forma, riuscirà a farlo di nuovo? Lui è Roger Federer, non posso dire che non sia in grado di farlo.

Non garantisco che tornerà a vincere uno Slam, ma non dirò nemmeno il contrario. Anche in passato abbiamo sentenziato che era finito e poi invece ne ha conquistati un altro paio, perciò speriamo che torni sul Tour e che continui per un altro anno a giocare bene e a rimanere al top. Sarebbe grandioso da vedere”.