Forget: "Roger Federer, Nadal e Djokovic favoriti alla ripresa della stagione"



by   |  LETTURE 1047

Forget: "Roger Federer, Nadal e Djokovic favoriti alla ripresa della stagione"

A causa della pandemia legata al Coronavirus, è da marzo che non si gioca a tennis a livello professionistico e lo stop durerà almeno fino al 31 luglio. Presto si deciderà se i tornei di agosto potranno essere disputati, in attesa di conoscere la decisione della USTA sullo svolgimento degli US Open.

Al momento è il Roland Garros lo Slam che ha più chance di essere organizzato, in seguito alla controversa decisione di spostarsi alla fine di settembre.

Forget: "I Big 3 saranno avvantaggiati alla ripresa"

Nel corso di una recente intervista a Eurosport, il direttore dello Slam parigino Guy Forget ha difeso l’operato della Federazione francese.

“Ripensandoci, penso che sia stata una mossa davvero coraggiosa. Io e il presidente Bernard Giudicelli sapevamo che avremmo dovuto fare i conti con delle critiche. Tutti penseranno che sia stata una scelta molto egoista.

Allo stesso tempo, però, la nostra responsabilità è quella di salvare il Roland Garros ad ogni costo. Questo era l’unico modo possibile. Gli Slam sono i pilastri del nostro sport. La collocazione in autunno ci sembrava la meno dolorosa per tutti.

Wimbledon, Roland Garros, US Open e Australian Open sono il fulcro del tennis” – ha spiegato. L’ex numero 4 del mondo ritiene che i giocatori più esperti saranno avvantaggiati alla ripresa della stagione: “Sono abbastanza sicuro che si disputeranno alcuni tornei prima del Roland Garros e che sia una bene per i giocatori.

Quando il tour riprenderà, credo che Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer saranno ancora in vetta. Quando sei giovane, ti ci vuole più tempo per ritrovare il giusto ritmo. I Big 3 possono fare affidamento sulla loro esperienza nei momenti decisivi.

Credo che siano così forti da potersi permettere di scendere in campo senza troppo allenamento. Novak è semplicemente incredibile. Roger Federer gioca soltanto quando è in forma, mentre Rafa sembra ancora un ragazzino per la voglia che ha”.