Luthi: "Roger Federer è molto più divertente di quanto la gente pensi"



by   |  LETTURE 2169

Luthi: "Roger Federer è molto più divertente di quanto la gente pensi"

Roger Federer è senza dubbio uno dei giocatori più talentuosi nella storia del tennis. Il fenomeno svizzero ha saputo distinguersi per il suo comportamento sia dentro che fuori dal campo, tanto da diventare il più amato dai fan non soltanto per il suo stile di gioco e per i suoi successi.

Tuttavia, spesso le persone sono così attratte dall’abilità di Federer da dimenticarsi di tutto il resto.

Luthi rivela un aspetto inedito della personalità di Federer

Paul Annacone, che è stato il coach dell’ex numero 1 del mondo a cavallo tra il 2010 e il 2013, ha condotto un piccolo show intitolato ‘Coaching In the Bigs’ su Tennis Channel.

L’ospite è stato Severin Luthi, uno dei più fidi collaboratori del 20 volte campione Slam nonché capitano svizzero di Coppa Davis. Annacone gli ha chiesto di rivelare un aspetto che i fan non conoscono di Roger.

“È difficile, ci sono molte cose che potrei dire. È molto più divertente di quanto la gente non immagini, è la prima cosa che mi viene in mete. La gente lo vede soltanto come un grande tennista, ma in realtà è anche molto divertente” – ha risposto Luthi.

All’inizio della sua carriera, il veterano di Basilea veniva spesso rimproverato per la sua scarsa capacità di concentrazione. Le cose cambiarono quando l’ex allenatore di Federer, il compianto Peter Carter, morì tragicamente in un incidente in Sudafrica.

“Immagino che lui non volesse che diventassi un talento sprecato. Quando è morto, è stato come una sorta di campanello di allarme per me. Infatti ho cominciato ad allenarmi molto più duramente” – dichiarò in lacrime l’elvetico alla CNN.

“Spero che sia orgoglioso di quello che sono diventato. Sono stato incredibilmente fortunato ad avere le persone giuste intorno a me, anche per quanto riguarda gli allenatori. Potrei aver preso delle decisioni sbagliate, ma ho avuto una grande fortuna durante tutta la mia carriera” – ha aggiunto.