Federer: "Preferirei non giocare senza pubblico. Meglio aspettare tempi migliori"


by   |  LETTURE 1235
Federer: "Preferirei non giocare senza pubblico. Meglio aspettare tempi migliori"

Alla ripresa del mondo del tennis manca un po' di tempo, ma c'è preoccupazione sulle condizioni che dovranno affrontare i tennisti per disputare i tornei. Diversi parlano della possibilità di giocare a porte chiuse, alcuni tennisti hanno affermato che la cosa in fin dei conti è la soluzione migliore mentre altri si dicono preoccupati del giocare senza alcun pubblico.

Il campione svizzero Roger Federer ha parlato di questa possibilità con il brasiliano Gustavo "Guga" Kuerten attraverso una video chat raccolta da Globoesporte. Ecco le parole di Federer: "Non riesco a immaginare di giocare in uno stadio vuoto, davvero non posso immaginare come sia giocare così e spero non accada mai.

È vero, quando ci alleniamo non ci sono persone ma è totalmente differente. Credo che ci siano molte possibilità che avvenga questo, però personalmente ritengo che sarebbe opportuno aspettare il momento migliore e tornare nelle migliori condizioni possibili, almeno con un terzo dello stadio pieno o magari con la metà del pubblico"

Sugli allenamenti: "Dopo il mio intervento chirurgico nel 2016 devo dire che non avevo mai trascorso cinque settiman di fila a casa. Ora non è stato affatto male, siamo fortunati a stare in salute e la nostra famiglia ed i nostri amici stanno bene.

La verità è che ora non mi sto allenando, sinceramente, non vedo un motivo per allenarmi attualmente. Adesso penso solo a riposarmi, il tennis non mi manca tanto e quando saremo vicini al ritorno a giocare, sarò molto motivato"

Il motivo del video messaggio con Kuerten

Federer ha tenuto questa videochiamata con Kuerten, è stata realizzata anche per lanciare il progetto "Win Together", campagna di beneficenza per aiutare 35 Mila famiglie brasiliane in difficoltà.

A questo riguardo Federer ha dichiarato: "Sono sempre pronto per aiutare gli amici e tu Guga lo sei. Quando sono arrivato nel circuito sei stato molto gentile con me e sono felice di aiutare tutti con questo progetto"

Nel corso della loro carriera Kuerten e Federer si sono affrontati in tre occasioni con il brasiliano avanti per due vittorie a una.