Toni Kroos: "Roger Federer è insuperabile, pensavo che Dimitrov fosse il suo erede"


by   |  LETTURE 999
Toni Kroos: "Roger Federer è insuperabile, pensavo che Dimitrov fosse il suo erede"

La stella del Real Madrid Toni Kroos ha sempre manifestato una sconfinata ammirazione verso Roger Federer. Il centrocampista tedesco ha avuto una brillante carriera vincendo il Mondiale con la sua nazionale, la Champions League in quattro occasioni e il titolo di lega sia in Spagna che in Germania.

In un’intervista ad ampio raggio concessa ad Eurosport, Kroos ha rinnovato i suoi complimenti all’ex numero 1 del mondo: “Credo che Roger sia davvero insuperabile. Rappresenta un mix tra successo e capacità di esprimere un tennis vario ed elegante.

L’ho incontrato un paio di volte e posso confermare che è un ragazzo assolutamente piacevole. Stiamo parlando di un padre di famiglia, è interessato al calcio, quindi non è difficile per me essere un fan di Roger Federer”.

Kroos ha inoltre rivelato che in passato era convinto che Grigor Dimitrov sarebbe stato l’erede di Federer: “Ero abbastanza sicuro che Dimitrov sarebbe diventato il numero 1 del mondo nel giro di cinque anni.

Mi è sempre piaciuto molto, ma non è ancora riuscito ad arrivare al top. Forse ho visto più di quello che c’era in lui. Oggi mi piace guardare Stefanos Tsitsipas, deve essere soltanto più costante.

Alexander Zverev non mi ha ancora convinto del tutto, come tedesco faccio il tifo per lui. Vedo più avanti Tsitsipas”.