Novak Djokovic: "Sono convinto di poter battere i record di Roger Federer"


by   |  LETTURE 2192
Novak Djokovic: "Sono convinto di poter battere i record di Roger Federer"

Novak Djokovic aveva messo in mostra un rendimento invidiabile all’inizio del 2020, tanto da essere imbattuto in questa stagione prima della sospensione dovuta all’emergenza Coronavirus. Il numero 1 del mondo aveva guidato la sua Serbia al successo in ATP Cup e si era aggiudicato gli Australian Open per la seconda volta consecutiva, oltre a conquistare il titolo a Dubai dopo aver rischiato tantissimo contro Gael Monfils in semifinale.

Il veterano di Belgrado è a due sole lunghezze di distanza dai 19 Slam di Rafael Nadal, mentre il record all-time di Roger Federer è a -3. Nole avrebbe potuto battere anche il record di settimane in vetta al ranking mondiale, detenuto dallo stesso Federer, ma dovrà attendere almeno il 2021 dato che le classifiche sono state congelate.

“Ho sempre grande fiducia in me stesso” – ha dichiarato Djokovic in un’intervista a Graham Bensinger. “Credo di poter vincere più Slam di tutti e battere il record di settimane al numero 1 del mondo.

Questi sono i miei obiettivi principali, ma non sono gli unici motivi che mi spingono a continuare a giocare. Non credo nei limiti. Penso che i limiti siano soltanto illusioni del tuo ego o della tua mente” – ha aggiunto Novak, utilizzando parole molto simili a quelle proferite di Michael Jordan nel suo discorso di introduzione nella Hall of Fame.