Roddick: "Arrogante non è una delle parole che assocerei a Roger Federer"



by   |  LETTURE 8038

Roddick: "Arrogante non è una delle parole che assocerei a Roger Federer"

Hanno fatto molto scalpore le recenti dichiarazioni della madre di Novak Djokovic, Dijana, che ha accusato Roger Federer di essere un pochino arrogante mentre ricordava la finale di Wimbledon 2019 ai microfoni di Sport Blick.

L’ex numero 1 del mondo Andy Roddick, ritiratosi dal tennis nel 2012 e ottimo amico del fuoriclasse svizzero, ha voluto difendere il 20 volte campione Slam dalle critiche. “Non credo che ci sia bisogno di una vera e propria risposta.

Dobbiamo soltanto mettere in disparte quelle parole. Probabilmente ‘arrogante’ non sarebbe una delle prime 6000 parole che userei per descrivere Roger” – ha spiegato l’americano su Tennis Channel.

“Se non ti piace qualcuno a livello personale, ciò non dovrebbe influenzare la tua opinione su ciò che succede in campo. Novak è stato incredibile e ha una concreta possibilità di diventare il migliore di tutti i tempi, indipendentemente dal fatto che io magari non sia d’accordo con lui su un determinato problema” – ha aggiunto Roddick.

Non è la prima volta che la famiglia di Djokovic accusa pubblicamente Federer, che non ha mai risposto direttamente limitandosi ad incassare i colpi. La sconfitta a Wimbledon l’anno scorso – dopo aver sprecato due match point – ha fatto male al 38enne di Basilea, chiamato a guardarsi le spalle dall’assalto di Rafael Nadal e dello stesso Nole.