Lloyd Harris: “Affrontare Roger Federer a Wimbledon è stato speciale”



by   |  LETTURE 1016

Lloyd Harris: “Affrontare Roger Federer a Wimbledon è stato speciale”

Il ventitreenne sudafricano Lloyd Harris, numero 98 del mondo nelle ultime classifiche ATP, ha raggiunto al massimo una finale sul circuito maggiore: quella disputata ad Adelaide solamente qualche settimana fa, quando è uscito sconfitto in due set da Andrej Rublev.

Negli Slam vanta un secondo turno, raggiunto al Roland Garros dello scorso anno. “E’ una brutta notizia che Wimbledon sia stato cancellato, assieme a tutta la stagione su erba che lo precedeva e prima ancora a quella su terra”, ha commentato recentemente.

“Le cose non sono sotto il nostro controllo ora come ora, dobbiamo guardare al quadro generale. Per noi è importante che tutte le persone rimangano sane e salve a casa. Questa non è una crisi come un’altra, ma qualcosa di veramente serio.

Esorto tutti a rimanere al sicuro a casa con le proprie famiglie e i propri amici”. Harris ha anche ricordato la sua sfida del 2019 sull’erba di Church Road contro Roger Federer, in cui lo svizzero ha prevalso col punteggio di 3-6 6-1 6-2 6-2: “Wimbledon è un torneo straordinario.

Ho dei bei ricordi della scorsa edizione quando ho giocato contro Roger Federer sul Center Court, è stato molto speciale per me. E’ qualcosa che devo condividere con tante persone. Wimbledon mancherà molto a me, ai fan e a tutti gli altri giocatori, così come mi mancheranno tutti gli altri tornei che sono stati cancellati.

In ogni caso, quando tutto questo sarà risolto, torneremo a divertirci, con tutti gli appassionati nuovamente in grado di seguire i propri giocatori preferiti. Non vedo l’ora di tornare a lavorare duramente in questo periodo e a scendere presto di nuovo in campo”.