Roger Federer e Tom Brady, campioni di sport differenti ma con un pensiero comune


by   |  LETTURE 2431
Roger Federer e Tom Brady, campioni di sport differenti ma con un pensiero comune

A prima vista, eccetto per la loro longevità e per il loro successo, non sembra esserci molto in comune tra Tom Brady e Roger Federer, due campioni di due sport differenti. Laddove Brady partecipa a uno sport a squadre, il football americano, il tennis è lo sport esistente più individualista.

Eppure i due hanno molto più in comune di quel che sembra: Pochi giorni fa Brady ha chiuso la sua avventura di circa 20 anni con i New England Patriots. Il campione non vuole però ritirarsi dal suo sport, ma è alla ricerca di una nuova avventura.

Brady così come Federer non pensa al passato, ma si concentrerà sul futuro ed in questo caso alla squadra di Tampa Bay. Prima di questo Brady era la faccia della sua squadra dopo la vittoria del Superbowl e mentre gli altri giocatori entravano e uscivano, lui era la costante preferenziale del suo team.

Come Brady anche Federer ha percorso gli ultimi 10 anni con diversi cambiamenti: nel 2010 dopo la sconfitta a Wimbledon ha ingaggiato Paul Annacone, ex tecnico tra gli altri di Pete Sampras. Questa partnership ha portato Roger a raggiungere appunto il record di Sampras e successivamente per continuare il suo percorso Federer ha scelto Stefan Edberg, uno dei suoi idoli di infanzia.

Il coraggio di Federer si intravede anche con il cambio telaio della racchetta dopo tanti Slam vinti e il cambiamento nel 2014. Sia Federer che Brady hanno avuto un percorso dettato da cambiamenti nato sempre però con l'obiettivo di pensare al futuro e guardare avanti.