Roger Federer: "Cerco di dare il massimo ogni giorno, in allenamento e in partita"


by   |  LETTURE 1501
Roger Federer: "Cerco di dare il massimo ogni giorno, in allenamento e in partita"

Il tempo non sembra davvero passare per Roger Federer. La scorsa stagione, all’età di 38 anni, il 20 volte ha campione Slam ha sfiorato la nona sinfonia a Wimbledon, mancando due Championship Points al cospetto di Novak Djokovic, collezionando anche una semifinale al Roland Garros e un titolo 1000 a Miami.

Ancora meglio Roger era riuscito a fare nel 2017, quando a 36 anni era tornato ad esultare nei Major, vincendone addirittura due (Australian Open e Wimbledon) ed interrompendo così un digiuno che durava addirittura dall’estate del 2012.

L’anno successivo, quando la lancetta degli anni segnava quasi 37, lo svizzero è tornato a febbraio numero 1 del mondo, giocatore più “vecchio” a riuscirci dalla nascita del ranking ATP (1973).

Il segreto degli infiniti successi di Federer? Oltre alla passione per il tennis, anche un’abnegazione e una voglia di migliorarsi che stupiscono ancor di più in uno sportivo che ha praticamente raggiunto la perfezione.

“Cerco di dare il massimo in ogni singolo giorno che passi su un campo di allenamento o in partita” ha infatti sottolineato lo stesso Federer nel corso di una recente intervista. “Cerco di interagire con i fan e far loro sapere quanto io sia grato per tutto questo.

La mia carriera è stata davvero un’avventura incredibile, di cui mi sono goduto ogni singolo istante”.

Photo Credit: Getty Images