Roland Garros, Groth: "Stanno provando ad uccidere la Laver Cup di Roger Federer"


by   |  LETTURE 2405
Roland Garros, Groth: "Stanno provando ad uccidere la Laver Cup di Roger Federer"

Le polemiche contro la scelta presa dagli organizzatori del Roland Garros sembrano non placarsi mai. Lo Slam parigino si disputerà dal prossimo 20 settembre, circa una settimana dopo gli US Open ed in concomitanza con la Laver Cup di Roger Federer.

Questa volta è toccato a Sam Groth, ex numero 53 del mondo, che in un’intervista a Sports Sunday ha espresso la sua dura opinione. “Non sono stati consultati i giocatori, l’ATP, WTA e gli altri tornei del Grande Slam” , ha detto l’australiano.

“Hanno deciso di giocare a metà settembre, una settimana dopo gli US Open e negli stessi giorni in cui si svolgono alcuni eventi ATP e la Laver Cup. La maggior parte dei grandi giocatori, in realtà, è stata ingaggiata per giocare a Boston.

Diventerà una battaglia legale probabilmente, perché ci sarà un grande conflitto nel caso riprendessero le competizioni. Cosa dovrebbe fare Rafael Nadal per provare a vincere per la 13esima volta il Roland Garros, considerando che ha un contratto per disputare la Laver Cup la stessa settimana.

L’altra cosa che ci è sfuggita un po’ è la FFT, spesso in combutta con l’ITF. In pratica, hanno deciso di giocare la stessa settimana della Laver Cup, che le persone considerano una minaccia per la Coppa Davis e l’ATP Cup.

Stanno provando ad uccidere la Laver Cup di Roger Federer prima che inizi a diventare un grande torneo, come la Ryder Cup nel golf. I giocatori dovranno fare una scelta tra il Roland Garros e la Laver Cup. Non sarei sorpreso se la questione si spostasse in tribunale, sono coinvolti molti sponsor e girano tanti soldi”.