Federer, ecco un interessante dato che mostra il divario rispetto Nadal e Djokovic


by   |  LETTURE 7850
Federer, ecco un interessante dato che mostra il divario rispetto Nadal e Djokovic

Ci sono diversi dati che possono essere utilizzati per fomentare il netto dominio dei Big 3 nel tennis attuale e nel complesso in tutta la storia di questo sport. Ovviamente parliamo di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic, tre leggende conosciute per diversi successi e dati conquistati nel corso della propria carriera.

In particolare l'Atp Infosys ha pubblicato le statistiche riguardanti il numero di palle break ottenute e conquistate nel corso delle ultime stagioni, ovvero dalla stagione 2015 a quella attuale. Tanti supporter e addetti ai lavori ricordano Federer per le diverse chance mancate in occasione di sfide importanti, un numero innumerevole di palle break sprecate nel corso della propria carriera.

In realtà, giudicando solo le gare poi vinte, Federer è il tennista, tra i tre, con la maggior percentuale di palle break convertite con successo sulla prima di servizio dell'avversario. Lo svizzero domina con il 39,27 % di successo davanti a Rafael Nadal, a sorpresa dietro con il 38,02 % di successo con 576 palle break convertite su 1515 chance.

Ancora più indietro invece Novak Djokovic. La logica e lo stile inoltre dei tre tennisti lascerebbe pensare che sia Rafa che Novak sarebbero stati davanti a Federer in questa statistica, ma la realtà dei fatti dice tutt'altro e vede lo svizzero al comando.

Questa statistica si capovolge invece sul numero di palle break convertite sulla seconda dell'avversario con Nadal in netto vantaggio su Novak Djokovic e Roger Federer. In particolare si denota questa statistica nelle gare perse dallo svizzero che ha solo il 36,89 % di palle break convertite sulla seconda di servizio.