Roger Federer: "Visitare l'Africa è un'esperienza unica"


by   |  LETTURE 2301
Roger Federer: "Visitare l'Africa è un'esperienza unica"

Roger Federer e il continente africano hanno una connessione molto profonda. Dopo la grandissima riuscita del ‘Match in Africa’ con Rafael Nadal a Città del Capo, il fenomeno svizzero ha parlato della sua passione per questa terra.

Ricordiamo che l’ex numero 1 del mondo possiede anche il passaporto sudafricano grazie a sua madre Lynette, nata a Durand (nella provincia di Gauteng). Federer è stato in vacanza in Sudafrica parecchie volte da bambino, ma da quando è diventato un professionista le sue visite si sono diradate.

Il tennis è infatti uno dei pochissimi sport in cui la stagione dura 11 mesi all’anno. Mentre si trovava in Sudafrica per l’esibizione, a Roger è stato chiesto che cosa bisognasse visitare per conoscere bene l’Africa: “Devi prenderti il tuo tempo.

Non andrei solo in Sudafrica, ma visiterei anche paesi come Namibia, Botswana e Zimbabwe. Non si può non fare un safari, è un’esperienza unica” – ha risposto il 20 volte campione Slam. Il 38enne di Basilea tornerà in campo a fine mese per difendere il titolo a Dubai, dove ci sarà anche Novak Djokovic.

L’elvetico disputerà poi i Masters 1000 di Indian Wells e Miami, prima di una lunga pausa dal tour fino al Roland Garros.