Medvedev: "È più facile battere Federer, Nadal e Djokovic in 3 set invece che in 5"



by   |  LETTURE 6698

Medvedev: "È più facile battere Federer, Nadal e Djokovic in 3 set invece che in 5"

Impegnato attualmente nel torneo di Rotterdam , il tennista russo Daniil Medvedev ha concesso una lunga e interessante intervista a Marca riguardo diversi particolari temi. Ecco le sue dichiarazioni: "So di essere considerato tra i favoriti dei giocatori della Next Gen per poter vincere un torneo del Grande Slam.

In realtà penso che non solo nella Top Ten, ma anche nei primi 20 al mondo ci sono tennisti interessanti che potrebbero vincere un Grande Slam. In realtà non escludo la possibilità che anche il 2020 sia una stagione dove a trionfare siano sempre Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer.

Loro sono fantastici, io ho affrontato tutti e tre e sanno sempre cosa fare. Hanno una qualità che fa invidia e contro di loro non puoi aspettarti mai punti "facili" Contro di loro è come lottare per la propria vita in ogni momento e si sono d'accordo sul fatto che sia più facile batterli al meglio di 3 set rispetto ai tornei dello Slam in 5 set"

Sull'esperienza all'Us Open: "Quello che ho vissuto a New York, a livello di sensazioni, è stato come sulle montagne russe. I fan hanno cambiato opinione nei miei confronti in una settimana, ma questo è dipeso molto dai risultati e dal fatto che sono arrivato ad in finale. Senza finale avrebbero avuto sicuramente un ricordo peggiore della mia persona"