Tuchel: “Tutti pensano che Roger Federer abbia sempre vinto, ma non è così”


by   |  LETTURE 3482
Tuchel: “Tutti pensano che Roger Federer abbia sempre vinto, ma non è così”

Thomas Tuchel, 46 anni lo scorso agosto, è l’attuale allenatore del Paris Saint-Germain, oggi saldamente in vetta alla classifica nella Ligue 1 francese, campionato che ha vinto otto volte. Qualche giorno fa, Tuchel ha paragonato il momento di difficoltà della propria squadra in Champions League con la percezione del dominio di Roger Federer nel tennis: “Bisogna accettare come stanno le cose.

Dopo essere stati eliminati dal Manchester United ho detto: ‘Ragazzi, ci riproveremo il prossimo anno’. La fase a gironi, gli ottavi di finale … è così che vanno le cose. Lo stesso per il tennis.

Tutti credono che Roger Federer abbia sempre vinto, ma non è così. Siamo fiduciosi, abbiamo fatto dei miglioramenti. Siamo un bel gruppo. Sono grato di questa possibilità. La prima partita non è mai stata un problema, tutti parleranno della seconda.

E’ un sport e tale deve rimanere. Possiamo anche dire che è colpa nostra, specie nelle partite contro il Barcellona e il Manchester United. Abbiamo perso queste sfide e non possiamo aspettarci che molte persone siano troppo fiduciose.

Per me, tutto questo non cambia niente. Siamo ogni giorno qui con la squadra, siamo molto felici di essere agli ottavi. E’ un sogno per chiunque giocare in Champions League in un club come il PSG. Rimaniamo sempre positivi, puoi cambiare le cose solamente dando il tuo meglio.

Dipende da noi, non ci lasceremo influenzare dall’esterno”. Sconfitto in Champions due anni fa dal Real Madrid e poi ancora nel 2019 dal Manchester United negli ottavi di finale, il PSG se la vedrà questa volta con il Borussia Dortmund.