Dopo Roger Federer, anche Novak Djokovic annuncia la sua presenza a Dubai



by   |  LETTURE 4076

Dopo Roger Federer, anche Novak Djokovic annuncia la sua presenza a Dubai

Poco dopo aver conquistato la prima edizione dell’ATP Cup con la sua Serbia, Novak Djokovic ha annunciato quale sarà il suo calendario fino all’inizio della primavera. Complice la fatica accumulata a Sydney, il numero 2 del mondo ha deciso di rinunciare al torneo di Adelaide per ricaricare le pile in vista degli Australian Open.

Il fenomeno serbo andrà a caccia dell’ottavo sigillo a Melbourne Park, il secondo consecutivo dopo il titolo conquistato lo scorso anno. Nole volerà poi a Dubai per l’ATP 500, dove non gioca dal lontano 2016 (quando peraltro fu costretto al ritiro).

Il tennista di Belgrado va così ad aggiungersi ad un parterre stellare che già include il campione in carica Roger Federer, Stefanos Tsitsipas (finalista nel 2019), Roberto Bautista Agut, Denis Shapovalov, Gael Monfils, Marin Cilic e anche il nostro Fabio Fognini.

Da non perdere nemmeno il torneo femminile, che vedrà impegnate Ashleigh Barty, Karolina Pliskova, Simona Halep e la vincitrice degli ultimi US Open Bianca Andreescu. Nel calendario di Djokovic non potevano mancare ovviamente i Masters 1000 di Indian Wells e Miami prima della stagione sulla terra battuta.

L’obiettivo dichiarato di Novak è quello di recuperare la vetta del ranking ATP, ceduta all’eterno rivale Rafael Nadal alla fine dello scorso anno.