Roger Federer: "La gente mi ricorda sempre la finale degli Australian Open 2017"



by   |  LETTURE 2972

Roger Federer: "La gente mi ricorda sempre la finale degli Australian Open 2017"

Intervistato dai media svizzeri a Dubai, Roger Federer è tornato a parlare della finale degli Australian Open 2017 contro Rafael Nadal. Nessuno pensava che il fenomeno svizzero sarebbe arrivato in fondo a Melbourne dopo una pausa di ben sei mesi a causa degli infortuni alla schiena e al ginocchio.

“Ho capito quanto la finale del 2017 in Australia contro Nadal abbia avuto un grosso impatto sulla gente, anche perché sono riuscito a vincerla. Le persone evitano di riaprire le cicatrici ricordando le sconfitte.

I miei tifosi non parlano molto della finale di Wimbledon 2019 contro Novak Djokovic, quindi non mi rendo del tutto conto di quanto abbia lasciato il segno. Ne ho un’idea grazie alla stampa. In questo modo, ho capito che la finale degli Australian Open 2017 e quella di Wimbledon 2008 hanno avuto enorme importanza per il tennis in generale” – ha raccontato il 20 volte campione Slam.

Il 38enne di Basilea prenderà parte all’’AO Rally for Relief’, un’esibizione che andrà in scena il 15 gennaio a Melbourne Park per raccogliere fondi da destinare alle vittime degli incendi.

Ci saranno anche Rafael Nadal, Serena Williams, Naomi Osaka, Stefanos Tsitsipas, Nick Kyrgios e Caroline Wozniacki, all’ultimo torneo della sua gloriosa carriera.